Porto San Giorgio, gravato da un'ordine di cattura per rapina aggravata girava per la città: arrestato dai Carabinieri

1' di lettura 05/03/2021 - Bighellonava alticcio e con mezzo gramma di droga con sé per le strade di Porto San Giorgio, nonostante sul suo capo pendesse un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Palermo nel gennaio 2021 per rapina aggravata. Non aveva però fatto bene i conti con i controlli messi in campo dai Carabinieri della Compagnia di Fermo.

Proprio in uno di questi controlli è incappato il 45enne marocchino domiciliato a Fermo, ieri pomeriggio, allorquando è stato pizzicato da una gazzella del Nucleo Operativo e Radiomobile di Fermo, coordinati dal Ten. Antonio Trombetta e dal Maresciallo maggiore Paolo De Angelis. I militari, infatti, controllando i motivi per i quali si trovasse a Porto San Giorgio, nonostante la zona arancione, hanno scoperto che sul conto di lui pendeva un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare degli arresti domiciliari per una rapina aggravata perpetrata a Partinico (PA) il 1° dicembre 2020. Il marocchino è subito stato tratto in arresto e poi tradotto presso l’abitazione di Fermo dove vive con i familiari, per rimanere agli arresti domiciliari. Nella circostanza è stato anche deferito in stato di libertà per inottemperanza a un decreto di espulsione dal territorio italiano emesso dal Questore di Palermo nel luglio 2020, e per danneggiamento aggravato poiché, in caserma, preso dai fumi dell’alcol, ha danneggiato il termostato del condizionatore nel vano tentativo di ferirsi. Nei suoi confronti, infine, i Carabinieri hanno proceduto sia alla contestazione della violazione della normativa anticovid, poiché in un Comune diverso dal suo in zona arancione sia alla contestazione della violazione dell’art. 75 dpR 309/90 perché trovato in possesso di sostanza stupefacente.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2021 alle 16:52 sul giornale del 06 marzo 2021 - 294 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresto, marocchino, rapina aggravata, ordine di cattura, comunicato stampa, dal Comando dei Carabinieri di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bReQ





logoEV
logoEV