Vaccini anti-covid: unica dose a 6 mesi dalla guarigione per chi ha contratto il virus

1' di lettura 02/03/2021 - Sarà sufficiente un'unica dose di vaccino (e dunque, senza alcun richiamo), somministrata a sei mesi dalla guarigione per chi ha già contratto il Covid.

È la nuova indicazione dell'Agenzia italiana del Farmaco, che dovrebbe essere recepita in una nuova circolare del ministero della Salute. L'Aifa potrebbe presto rivedere anche i limiti alla somministrazione del vaccino AstraZeneca, al momento utilizzato solo per gli under 65.

Dice Patrizia Popoli, presidente della Commissione tecnico-scientifica dell'Aifa: "Se i nuovi dati lo consentiranno la posizione potrebbe essere rivista. Si era detto fin dall'inizio che queste indicazioni si sarebbero dovute riconsiderare quando fossero state acquisite ulteriori evidenze".

È stata la stessa AstraZeneca ad aver fatto sapere di essere in contatto con Aifa: "Dopo aver ottenuto dati aggiuntivi dalla Scozia" che suggeriscono come il vaccino sia efficace e sicuro anche per le persone con più di 65 anni.






Questo è un articolo pubblicato il 02-03-2021 alle 10:24 sul giornale del 03 marzo 2021 - 257 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, lazio, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQB8





logoEV
logoEV