Nuove assunzioni per l’area di crisi complessa: la Regione è vicina al Fermano

1' di lettura 01/03/2021 - "Grazie allo sforzo della Giunta guidata dal Presidente Francesco Acquaroli, insieme agli Assessori Aguzzi e Castelli, è stato approvato un provvedimento importante che favorirà l'occupazione di circa 150 persone nell’area di crisi industriale complessa del fermano-maceratese".

Così il Presidente della II Commissione Andrea Putzu, Consigliere Regionale – Gruppo Fratelli d’Italia e il membro della II Commissione
Marco Marinangeli, Consigliere Regionale – Gruppo Lega.

Il provvedimento appena approvato prevede un incentivo a favore delle micro, piccole e, medie imprese e delle grandi che assumono e/o stabilizzano lavoratori.
Per le imprese che assumono o stabilizzano personale a tempo indeterminato per almeno due anni, l'importo del contributo è pari a €10.000, invece per le imprese che assumono lavoratori con contratto a tempo determinato per un anno o proroga di un anno, l'incentivo massimo è pari a €5.000
"Per noi - dichiarano Putzu e Marinangeli - è una grande soddisfazione visto che, come Presidente e membro della seconda commissione, avevamo a cuore la questione per dare un impulso alle aziende della nostra provincia".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2021 alle 13:42 sul giornale del 02 marzo 2021 - 252 letture

In questo articolo si parla di redazione, Nuove assunzioni, area di crisi complessa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQqR