Fermo, Ascanio Celestini chiude il primo anno della scuola Jack London con “Le forme del narrare”

2' di lettura 01/03/2021 - Ascanio Celestini ha chiuso il primo anno della scuola di reportage Jack London con “Le forme del narrare”, un dialogo con Angelo Ferracuti sull’arte più antica e più difficile del mondo: lasciare le nostre storie agli altri e per gli altri.

L’ultima lezione del primo anno della scuola che coraggiosamente ha tenuto fede agli impegni coi suoi iscritti e coi suoi obiettivi, formando nuovi reporter che saranno impegnati attivamente nel mondo del giornalismo, delle aziende e del sociale a partire già da quest’anno. L’evento si è svolto venerdì 26 febbraio, a porte chiuse, alla Sala del Mappamondo di Fermo, ma sarà disponibile integralmente, in differita sui canali social della scuola e sulla pagina facebook di Visit Fermo e del Teatro dell’Aquila di Fermo, a partire da martedì 2 marzo.

“Avremmo voluto che quest’ultima lezione fosse stata aperta al pubblico, ma siamo nati in un anno di tempesta, e abbiamo capito che come le ginestre di queste parti è più prezioso germogliare nonostante la tempesta, che aspettare e basta” dice Angelo Ferracuti, fondatore della scuola insieme al fotografo Giovanni Marrozzini. “Per questo, dal dispiacere di non poter condividere in teatro un incontro così importante, è nata l’idea di farlo ugualmente, mettendo online la lezione che sarà interamente visibile sui nostri canali e su quelli del comune a partire da martedì 2 marzo, per sempre”.

“Siamo stati onorati – afferma l’assessore alla cultura Micol Lanzidei - di aver ospitato nella nostra città l’artista Ascanio Calestini, che nella Sala del Mappamondo ha conversato sulle forme del narrare con Angelo Ferracuti, che ringrazio insieme a Giovanni Marrozzini, chiudendo in bellezza il primo anno della scuola Jack London. Scuola che, nonostante il periodo che stiamo attraversando, ha riscosso successo, partecipazione e apprezzamento per una proposta coinvolgente e appassionante, che verrà sicuramente ripetuta per la sua alta valenza culturale e per la sua qualità”.

A breve sarà pubblicato il bando per il nuovo anno. Tutte le notizie su www.jacklondon.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2021 alle 16:03 sul giornale del 02 marzo 2021 - 514 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, redazione, jack london, reportage, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQvz





logoEV