La Sutor contro la Liofilchem Roseto, la presentazione affidata al play/guardia Ezio Gallizzi.

3' di lettura 26/02/2021 - Una gara importante per decidere la posizione in classifica di entrambe le contendenti prima della fase ad orologio.

Domenica, alle ore 17.00, la Sutor Basket Montegranaro ospiterà sul proprio campo la Liofilchem Roseto in quella che è la penultima partita della prima fase del campionato di basket di serie B, girone C2. Non una sfida banale, ma una partita importante per entrambe le squadre alla ricerca del miglior piazzamento nell’attuale classifica. La Sutor arriva a questa contesa dopo la sconfitta di Civitanova, Roseto dopo la battuta d’arresto patita ad Atri contro il Giulia Basket, la terza consecutiva per la compagine di Tony Trullo.
La Sutor sta svolgendo una buona settimana di lavoro con tutti i propri effettivi a disposizione. Vincere contro la Liofilchem sarebbe importante per migliorare la classifica e porsi in una posizione tranquilla. Proprio per questo motivo che i gialloblù non hanno lesinato una goccia di sudore, fino a questo momento per poter arrivare all’obiettivo prefissato.
Con il play/guardia Ezio Gallizzi abbiamo provato a fare il punto della situazione.
Che partita sarà secondo lei quella con la Liofilchem Roseto?
“Molto fisica. Roseto è una squadra che ha un talento incredibile. Noi cercheremo di farci trovare pronti per portare a casa questa vittoria che è importante per la classifica. In campo dovremo pensare a noi stessi e a vincere una sfida fondamentale in questo momento del campionato”.
A livello tecnico tattico, dovrà si potrà decidere la contesa con Roseto?
“Dovremo mettere la gara sui binari dell’intensità, rimanere concentrati e seguire il piano partita. Per metterli in difficoltà la Sutor dovrà esprimersi sui livelli proposti nell’ultimo quarto con Civitanova”.
Siamo a due giornate dal termine della prima fase, vincere con Roseto e Jesi permetterebbe alla Sutor di pensare con più tranquillità alla salvezza?
“Sicuramente sì. Però in questo momento è meglio pensare ad una partita per volta, girare a 12 o 14 punti, sarebbe una bella iniezione di fiducia per la fase ad orologio”.
L’obiettivo rimane sempre quello della salvezza o avete messo nel mirino qualcosa di più ambizioso?
“Al momento stiamo pensando a quello, di raggiungere prima possibile la permanenza in questo campionato. Lavoriamo duro per farlo, una volta raggiunto vedremo se ci saranno altre situazioni allettanti su cui porre l’attenzione”.
Come si trova a Montegranaro un giovane che arriva dalla Sardegna?
“Con il gruppo squadra molto bene perché stiamo parlando di una Sutor molto giovane. E’ arrivato sempre l’aiuto dei senior, Minoli, Bonfiglio e Stanzani che hanno più esperienza degli altri in questo tipo di campionato. Siamo un team molto unito che si vuole bene, affiatato e questo ci ha permesso di dare una svolta alla stagione nonostante una partenza con il freno a mano tirato”.
Andata – Vinse la Sutor Montegranaro per 77-74 con 22 punti di Cipriani, 17 di Romanò, 11 di Bonfiglio e 10 di Gallizzi. Per Roseto il miglior marcatore fu Valerio Amoroso con 21 punti.
Arbitri – Questa la coppia designata per domenica: Alessio Chiarugi di Pontedera e Francesco Venturini di Lucca.
TV – La gara Sutor Basket Montegranaro – Liofilchem Roseto andrà in onda in diretta su Fermo Tv (Canale 211) del digitale terrestre a partire dalle ore 16.55 con la telecronaca di Roberto Cicchinè e il commento tecnico di coach Massimiliano Domizioli. La partita sarà visibile anche sulla piattaforma LNP Pass, in abbonamento.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2021 alle 15:23 sul giornale del 27 febbraio 2021 - 140 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, Montegranaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bP6z





logoEV
logoEV
logoEV