Amandola: Vigili del fuoco dei Sibillini in azione. Riposizionate bobine d'acciaio che rischiavano di cadere.

1' di lettura 26/02/2021 - Un automezzo si arresta in mezzo alla SS237. Bobine d'acciaio trasportate rischiano di cadere. Necessario l'intervento della Squadra dei Monti Sibillini, supportata dai Vigili di Macerata. Traffico bloccato e code di auto, ma il carico è stato riposizionato.

Operativi i Vigili del Fuoco del reparto dei Monti Sibillini, che nella giornata di oggi si sono fatti trovare pronti per un problema sulla SS 237 nella Città di Amandola.

Nel primo pomeriggio, un automezzo, che stava trsportando bobine d'acciaio, è stato costretto ad arrestare il suo percorso in mezzo alla carreggiata. Le pesanti bobine si erano spostate e rischiavano di cadere pericolosamente in strada.

Fondamentale l'intervento della Squadra dei Monti Sibillini. I Vigili sono giunti tempestivamente sul luogo, grazie alla vicinanza della loro nuova sede, situata in zona Pian di Contro. Una posizione che, ancora una volta, si è rivelata strategica e lungimirante.

Grazie anche al supporto dell'autogrù del comando di Macerata, i pompieri sono riusciti a riposizionare le bobine nel migliore dei modi, scongiurando rischi o eventuali pericoli.

L'operazione, delicata e tutt'altro che semplice, ha portato ad un temporaneo blocco del traffico, con una lunga coda di automobilisti che hanno dovuto rallentare il loro transito. Una situazione inevitabile, visto che la SS 237, al momento, è l'arteria principale e la più trafficata della Città di Amandola, considerando anche la prolungata chiusura ed il forte rallentamento dei lavori per la circonvallazione, per la quale il Sindaco Marinangeli si sta battendo ormai da diversi mesi.








Questo è un articolo pubblicato il 26-02-2021 alle 18:20 sul giornale del 27 febbraio 2021 - 1181 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, pompieri, emergenza, Comune di Amandola, intervento, autotrasportatore, traffico bloccato, articolo, alto fermano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bP82





logoEV
logoEV
logoEV