Fermo: Primi scatti per "Ritratto fotografico"

2' di lettura 24/02/2021 - Nonostante la sua giovane età Alex Marè (3 marzo 1995) è già un affermato fotografo di moda. Un fotografo a 360 gradi. "Fotografare per me vuol dire, rappresentare ciò che si ha in mente, la propria visione del mondo. Quindi in ogni scatto vedrete un pò di me stesso." (Alex Marè)

Fermo da oggi è un set fotografico e lo sarà fino al prossimo 2 marzo, grazie ad Alex Marè che ha scelto la sua città di origine come sfondo dei 100 ritratti opera dei suoi scatti che saranno raccolti in un libro "Ritratto fotografico."
Sette giorni in cui dalle 19 alle 20:30 saranno fotografati ogni giorno circa 15 dei 100 volti delle persone che hanno partecipato al contest aggiudicandosi una pagina del libro di Alex Marè.
Un'idea nata per esplorare il tema del ritratto al tempo del Covid-19. Ritrarre singolarmente 100 persone con l'intento di trasmettere questo messaggio: “Io ci Sono, Resisto, Vivo” e per documentare un momento.
Un bellissimo progetto per il fotografo fermano che nel libro racconta con i suoi scatti un pezzo di storia dell'esistenza umana, un periodo eccezionalmente duro, quello della "pandemia".
Per Fermo è una valida opportunità per farsi conoscere fuori dal territorio. Chi viene da fuori, spesso sa riconoscere e apprezzare ancora di più le bellezze del luogo. È una vera e propria promozione territoriale in quanto Fermo sarà la guest star di ogni scatto, a testimoniare la bellezza delle nostre Marche.
Chissà che questa opera possa rappresentare per Fermo uno slancio turistico, così come lo è stato per altre città in cui sono stati girati film o sono stati ospitati set fotografici.
Il tutto si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti-Covid.


di Keti Iualè
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 24-02-2021 alle 14:57 sul giornale del 25 febbraio 2021 - 727 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPGd





logoEV
logoEV
logoEV