Urbino: Nel bagagliaio capi di abbigliamento contraffatti e di provenienza illecita, denunciato un cinquantatreenne

Carabinieri 1' di lettura 23/02/2021 - Denunciato in stato di libertà, dai militari del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Urbino, un uomo di 53 anni di origine campana ma residente nella provincia di Pesaro Urbino; a bordo della sua auto rinvenuti trenta capi di abbigliamento contraffatti o di dubbia provenienza.

Dopo averlo fermato durante un normale controllo stradale effettuato a Trasanni, i militari dell'Arma, riconoscendo il soggetto già noto alle forze dell’ordine, hanno provveduto a perquisire l'auto.

All’interno del bagagliaio erano presenti trenta capi di abbigliamento sportivi contraffatti e di provenienza illecita ben confezionati in buste di plastica. Alla richiesta dei militari di chiarire la provenienza della merce, l'uomo ha riferito di averli presi in stazione a Napoli.

In passato il cinquantatreenne era stato già denunciato per reato associativo contro il patrimonio, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione di materiale originale di provenienza illecita, quasi sempre nella nostra provincia.

I capi di abbigliamento sono stati sequestrati e custoditi in caserma, al momento sono in atto le indagini per risalire ai destinatari della merce, presumibilmente dovrebbe trattarsi di bancarelle dei vari mercati settimanali di Urbino e dintorni.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".






Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2021 alle 16:08 sul giornale del 23 febbraio 2021 - 215 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbino, carabinieri, merce contraffatta, denuncia, articolo, trasanni, antonio mancino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPvH