Fermo, infastisce i passeggeri sull'autobus: denunciato dai Carabinieri

1' di lettura 19/02/2021 - Aveva preso a infastidire gli altri passeggeri con lui presenti sull'autobus cittadino tanto da diventare molesto, forse anche a causa dell'alcol.

Grazie alla segnalazione telefonica di uno dei passeggeri, giunta ieri sera alla centrale operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri di Fermo, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile sono subito intervenuti per identificare il soggetto. Si tratta di un marocchino 36enne senza fissa dimora salito a bordo sprovvisto di biglietto. Egli aveva creato non poche difficoltà arrivando persino a interrompere la corsa del bus in Viale Trento. Per giunta solo poco prima dell'arrivo dei Carabinieri l'uomo aveva iniziato a indossare la mascherina. Approfondendo il controllo sul suo conto i militari hanno accertato che nei suo confronti era stato emesso un provvedimento di espulsione notificatogli nel mese di luglio 2020 al quale non aveva ottemperato. Al termine degli accertamenti è stato allontanato onde evitare ulteriori fastidi ai passeggeri e successivamente deferito alla Procura della Repubblica di Fermo per interruzione di pubblico servizio e inosservanza dell'ordine di espulsione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2021 alle 14:11 sul giornale del 20 febbraio 2021 - 247 letture

In questo articolo si parla di cronaca, autobus, infastidire, marocchino ubriaco, comunicato stampa, dal Comando dei Carabinieri di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bOUG





logoEV
logoEV
logoEV