Pedaso: Benvenuto Digitale!

2' di lettura 18/02/2021 - Nuovi servizi, velocità di trasmissione dati, sicurezza ed autonomia informatica: queste le novità del comune di Pedaso che entra ora nell'era digitale, abbracciando una tecnologia più moderna e abbandonando definitivamente l'analogico.

Pedasexit, l'operazione di uscita dall'Unione Comuni Valdaso, porta con sé un'altra conseguenza dopo la costituzione di un gruppo di protezione civile esclusivamente pedasino: l'installazione di uno nuovo sistema informatico più efficace, più efficiente, ma soprattutto più pratico per l'amministrazione comunale e non solo, che ora passa ad una velocità di trasmissione dati da 20 a 200 mega. Un salto dieci volte maggiore rispetto alla capacità precedente, reso possibile dal FTTC (fibre to the cabinet), il sistema a banda larga che ha previsto, nel caso di Pedaso, l'installazione della fibra ottica e che permette ora agli addetti di lavorare anche in smart working senza ulteriori sovraccarichi. Inoltre, un centralino in cloud collegherà tutte le sedi comunali e le istituzioni scolastiche, ognuna di queste contattabile tramite un numero interno abbreviato. “La fibra ora raggiunge tutti gli edifici pubblici; - fa sapere il comune - inoltre è stata estesa al vecchio Municipio e alla nuova sala Polifunzionale, implementando anche le nuove e tecnologiche lavagne Lim della scuola elementare”.

L'ammodernamento tecnologico nel campo delle telecomunicazioni non è mai stato così sentito dall'amministrazione, soprattutto ora poiché l'uscita dall'UC Valdaso ha comportato l'esclusione effettiva di Pedaso dai sistemi di protezione informatica vigenti per tutti i membri dell'Unione: “Uscendo dall'Unione, il Comune aveva perso anche la protezione verso internet: ci siamo dotati quindi di un Firewall di ultima generazione che permette di proteggere da attacchi esterni oggi molto frequenti”.

Ancora, le nuove tecnologie introdotte hanno generato un notevole risparmio in termini di cassa, passando dagli 8.500 Euro precedenti ai 6.600 Euro annuali per l'intera operazione. “Questo nuovo sistema informatico per il Comune – conclude la nota comunale - non è il futuro ma il presente. Qualità, sicurezza, elasticità e risparmio sono sinonimi di questa nuova tecnologia”.






Questo è un articolo pubblicato il 18-02-2021 alle 12:45 sul giornale del 19 febbraio 2021 - 206 letture

In questo articolo si parla di attualità, internet, pedaso, Unione Comuni Valdaso, valdaso, digitale, nuove tecnologie, transizione, era digitale, articolo, Luigi De Signoribus, digital innovation hub

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bOJi





logoEV
logoEV
logoEV