Fermo, un’associazione contro la plastica: nasce Plastic Free. Il 21 febbraio pulizia di Marina Palmense

2' di lettura 15/02/2021 - Informare e sensibilizzare il più possibile la comunità sul tema della plastica: con questo obiettivo è nata l’associazione di volontariato “Plastic free” nel luglio 2019. Referente per Fermo Alessandro Sabbatini.

Nel 2050 si stima che la plastica supererà il numero delle specie marine. Dati sconcertanti quelli menzionati da Sabbatini, uno su tutti lui stesso lo ha appreso nel corso di un webinar tra referenti da una biologa, la dott.ssa Laura Basconi: «il 15% della plastica gettata in mare è microplastica in superficie ma il 70% è sul fondo». L’associazione, appena nata, ha avuto numeri importanti: oltre 400 referenti e 150 milioni di utenti.

Dalle raccolte cittadine ai progetti per la scuola, fino al “plastic free walk” che consiste nel percorrere tratti di strada per raccogliere plastica.

Sabbatini inizia la sua militanza in Ascoli, ripulendo una zona solo apparentemente pulita. La cosa lo fece riflettere e, poiché a Fermo non c’era ancora una sezione di Plastic free si è proposto lui come referente di zona.

Si parte il 21 febbraio dunque, con la pulizia del litorale di Marina Palmense. Poi sarà la volta di Lido di Fermo il 21 marzo e di Lido Tre Archi il 18 aprile.

Seguirà il progetto e le iniziative di sensibilizzazione il consigliere comunale Giulio Pascali; a collaborare con la Plastic Free la Fermo Rugby e la contrada di Torre di Palme, e inoltre non mancherà il supporto dell’Asite.

«Da un primo confronto con l’associazione è emerso che molte delle loro iniziative in campo ambientale noi le stavamo già portando avanti con degli interventi, quali il distributore di acqua, il grande pesce in spiaggia per la raccolta della plastica, la distribuzione delle borracce in collaborazione coi privati - spiegano il sindaco Calcinaro e l’assessore Ciarrocchi. Nel protocollo che faremo con l’associazione - aggiunge Ciarrocchi - ci sarà anche, oltre all’entrare in rete con le associazioni ambientaliste che già stanno agendo, anche la segnalazione dell’abbandono». Il che significa che l’associazione vigilerà al fine di segnalare gli abbandoni.

Per partecipare domenica 21 all’iniziativa a Marina Palmense ci si potrà iscrivere sulla sezione eventi del sito della Plastic Free.


di Benedetta Luciani
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2021 alle 15:54 sul giornale del 16 febbraio 2021 - 259 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, Benedetta Luciani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bN0F