Alto Fermano: scuole chiuse, neve copiosa e vento gelido. Un week-end tinto di bianco.

2' di lettura 13/02/2021 - Imbiancata tutta la Provincia. Tra i 20 e i 30 cm la neve caduta nella zona montana. Strade ghiacciate e pericoli per le auto. Mezzi spazzaneve attivi fin dall’alba. Scuole chiuse in quasi tutti i Comuni fermani. Il vento gelido Burian peggiora la perturbazione.

Annunciata da qualche giorno, non si è fatta attendere ed è arrivata puntuale. Una decisa nevicata ha coperto l’intera Provincia di Fermo. Dalla montagna fino alla zona adriatica, quasi tutti i Comuni, questa mattina, si sono svegliati sotto un gelido manto bianco.

Già ad inizio settimana, la Protezione Civile aveva diramato l’allerta rossa per nevicate insistenti e vento freddo. Così è stato. Nessun escluso, dai centri più collinari fino su i Paesi ai piedi dei Monti Sibillini, tutti hanno inaugurato questo week end con la neve.

Ovvio, i più interessati dalla perturbazione sono stai i Comuni montani, in particolare l’Alto Fermano, dove sono caduti tra i 20 ed i 30 cm di neve, in serata si attendono anche ulteriori accumuli.

Tanti gli Istituti Scolastici che hanno sospeso le lezioni, diverse le problematiche legate ad i trasporti, così le Amministrazioni locali, già nella giornata di ieri, avevano preferito chiudere le scuole per evitare rischi. Fine settimana più lungo, quindi, per tanti studenti fermani: nell’area montana classi vuote a Montefortino, Smerillo e Montefalcone, scuole chiuse anche a Santa Vittoria in Matenano. Stesso scenario nella Valdaso, con gli alunni di Petritoli che sono rimasti a casa. Lezioni sospese anche a Montegiorgio, Grottazzolina e nel capoluogo di Provincia Fermo.

Mezzi spazzaneve attivi in tutto il territorio fin dalle prime ore dell’alba. Gli operatori comunali e provinciali hanno tenuto sgombre le strade senza sosta e lo faranno per tutto il week end. Ad accompagnare le copiose nevicate, ci sono state intense gelate e temperature ampiamente sotto lo zero, con l’Alto Fermano che ha toccato addirittura i meno 5°. Colpevole di questo crollo termico il vento gelido Burian, che ha soffiato su tutto il territorio provinciale, favorendo le nevicate.

Crollo termico, tratti stradali ghiacciati e neve copiosa, queste sono le caratteristiche che accompagneranno l’intero week end e non è da escludere un prolungarsi del maltempo anche nella giornata di lunedì, con le Amministrazioni Comunali che stanno già valutando un’ulteriore giorno di chiusura scuola, soprattutto per i plessi montani.

Dall’inizio del 2021, questa è la terza perturbazione nevosa che si è abbattuta sul nostro territorio, ma il fascino di vedere un paesaggio imbiancato non passa mai di moda. Qui di seguito alcuni scatti.












logoEV