Vaccinazioni, oltre a Montegranaro e Amandola possibile sede anche a Fermo ma non in altri comuni

1' di lettura 11/02/2021 - Sulle vaccinazioni in partenza dal 20 febbraio, alcune precisazioni sulle sedi giungono dal direttore di Av4 Livini.

"In merito all’avvio della campagna vaccinale sulla popolazione ultraottantenne della provincia di Fermo, che partirà dalla mattina di sabato 20 febbraio, allo stato attuale sono state individuate le sedi dell’ex ospedale di Montegranaro e dell’ex scuola elementare di Amandola come centri per la somministrazione delle dosi.
La scelta del presidio di Montegranaro è legata a ragioni logistiche, poiché presenta caratteristiche ritenute ottimali, per disponibilità di spazi interni, gestione degli afflussi e capienza dei parcheggi, in grado di garantire una efficace e fluida organizzazione del servizio.
E’ in fase di valutazione la possibilità di individuare anche un punto di somministrazione dei vaccini nella città di Fermo e tuttora non escludiamo l’ipotesi di utilizzare il Fermo Forum, qualora vi sia la possibilità di effettuare ingenti quantitativi giornalieri di vaccinazioni. Non sono invece al vaglio ipotesi di allestimento di sedi in altri Comuni dell’Area vasta"






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2021 alle 18:13 sul giornale del 12 febbraio 2021 - 569 letture

In questo articolo si parla di attualità, area vasta 4, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bND2





logoEV