I Fiammiferi di Patatas Nana vincono il premio Innovazione dell’anno di Bargiornale

3' di lettura 11/02/2021 - Patatas Nana è una delle realtà più innovative del nostro territorio, conosciuta ormai in tutta Italia e anche a livello internazionale. Il brand, ha centrato nuovamente l’obiettivo di innovare il concetto di aperitivo, puntando ancora una volta tutto sull’utilizzo di ingredienti semplici e di qualità, la lavorazione artigianale e la sostenibilità.

Dopo Patatas Nana, le patatine fritte in busta con soli tre ingredienti, questa estate sono stati lanciati i Fiammiferi di Patatas Nana, lo snack retrò aggiornato ai tempi moderni: una vera e propria rivoluzionare nel mondo delle chips.

Ed è proprio questa rivoluzione che Bargiornale ha riconosciuto e ha premiato nell’edizione 2020 dei Barwards con il Premio Innovazione dell’anno nella categoria Foodservice.

I Barawards da sempre raccontano l'eccellenza della nostra ospitalità e con il Premio Innovazione dell’anno segnalano quelle aziende dell’horeca, che con i loro prodotti e servizi cercano di portare nei locali quelle ventate di novità necessarie per rinnovare la propria offerta.


I Fiammiferi di Patatas Nana hanno fatto questo, reiventare lo snack per eccellenza degli anni Settanta e Ottanta – le patatine fiammifero ormai del tutto soppiantate dalle classiche chips - dandogli con un tocco contemporaneo.

Sapori genuini ma allo stesso tempo nuovi, una forma che ci riporta all’infanzia ma un gusto inconfondibile e unico. In più una spiccata attenzione alla ecosostenibilità: infatti il nuovo packaging, sempre essenziale ed elegante, in pieno stile Patatas Nana, è in alluminio riciclabile 100% plastic free.

Patatas Nana non è solo prodotti d’eccellenza, ma una nuova filosofia che sta dietro al concetto di aperitivo che si basa sul principio di sottrazione, l’assenza di gusti artificiali fino ad arrivare all’essenza degli ingredienti per regalare purezza e gusto, perché “l’aperitivo è una cosa seria!”.

Questo premio dei Barawards per noi rappresenta la conferma che stiamo andando nella giusta direzione. Nel 2016, quando abbiamo intrapreso l’avventura di Patatas Nana, sapevamo di fare qualcosa di veramente nuovo e da quel momento non ci siamo più fermati” afferma Michele Gilebbi, chef e ideatore di Patatas Nana. “Ringraziamo Bargiornale per aver ancora una volta riconosciuto nella nostra visione quell’innovazione che cerchiamo di portare in tutto ciò che facciamo e nei progetti futuri che abbiamo in cantiere per far crescere ancora di più Patatas Nana” conclude Francesco Mazzaferri, direttore commerciale di Patatas Nana.

Patatas Nana e i Fiammiferi hanno conquistato l’Italia e oggi si trovano in più di 4000 punti vendita in tutto il territorio nazionale e internazionale, non negli scaffali dei supermercati, ma possono essere degustati nei migliori cocktail bar e locali, nei club più esclusivi, nelle enoteche più prestigiose, nelle antiche e moderne drogherie, nei bistrot e in quei negozi e luoghi selezionati che ricercano il sapore del genuino e della tradizione. Oppure, per chi non ne può fare a meno anche a casa, possono essere acquistate nello shop online - https://www.patatasnana.com/negozio/ - dalle classiche buste, allo zainetto e alla bag.

Il claim de I Fammiferi recita il futuro è solo un ricordo” e la rivoluzione Patatas Nana non è finita qui.








Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 11-02-2021 alle 09:53 sul giornale del 12 febbraio 2021 - 2407 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, pubbliredazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bNwH

Leggi gli altri articoli della rubrica pubbliredazionale