Una storia che va oltre i libri di scuola. L’Omnicomprensivo di Amandola ricorda la Shoah e le Foibe.

3' di lettura 29/01/2021 - Commemorazioni, ricordi, testimonianze e documenti di quei terribili accadimenti. “Il 10 Febbraio ricorderemo queste due tragedie, che non vanno dimenticate”. Ai ragazzi dell’Ite affidata la memoria delle Foibe, agli alunni delle 3° medie gli eventi della Shoah.

Dare memoria ai tanti giusti scomparsi ingiustamente. Ricordare quelle atrocità affinchè non si ripetano. Questa è una delle missioni della Scuola di oggi, aprire un dialogo e far confrontare le nuove generazioni con temi così delicati.

L’Istituto Omnicomprensivo di Amandola ha deciso di percorrere questo binario e ha scelto di farlo a modo suo, senza convenzioni o retorica, ma con profondo rispetto e aggiungendo uno sguardo nuovo.

Come avete commemorato la Giornata della memoria? “L’abbiamo vissuta con profondo rispetto e partecipazione, ma non abbiamo compiuto una vera e propria commemorazione”. Come mai? “Ormai da qualche anno, insieme agli alunni dell’Ite e delle 3° medie, abbiamo deciso di unire la Giornata della memoria al Giorno del Ricordo per le vittime delle Foibe – spiega la Professoressa Franconi – così il 10 Febbraio commemoriamo entrambe le date con un programma dedicato. È giusto ricordare le atrocità della Shoah, ma è altrettanto giusto rievocare i tragici eventi delle Foibe, troppo spesso dimenticati”.

Una scelta che va in controtendenza, ma che sottolinea l’impegno di una Scuola desiderosa di rendere giustizia a determinate tematiche. “Nel corso degli anni, insieme agli alunni, studiando questi argomenti, abbiamo notato come nei libri di storia fosse lasciato molto spazio alla Shoah e alle deportazioni, invece solo poche pagine erano dedicate alle fosse delle Foibe, eppure è stato un avvenimento che ha toccato da vicino la nostra Nazione. Così, in accordo con gli altri docenti, abbia pensato di creare qualcosa che potesse ricordare e commemorare al meglio questi fatti storici”.

Studenti molto partecipi nel recuperare testimonianze e attivi nella ricerca di notizie relative a quegli anni: “Fin da subito i ragazzi sono stati entusiasti di prendere parte a questa iniziativa. In loro c’è voglia di conoscere e approfondire la storia, comprendere il perché, fare domande e cercare di trovare risposte – afferma la Franconi – il compito di noi insegnanti è quello di trasmettere queste conoscenze, farlo senza filtri e aiutarli a sviluppare il senso critico, perché poi saranno le nuove generazione che dovranno custodire la memoria di questi fatti”.

Coinvolte le classi 5° dell’Ite Mattei e le 3° medie dell’Omnicomprensivo di Amandola: “Abbiamo deciso di dare continuità ai due ordini scolastici. Gli alunni delle terze medie, guidati in modo impeccabile dalla Professoressa Virgili, affronteranno dettagliatamente le tematiche della Shoah e delle deportazioni, ponendo l’attenzione sul diario di Anna Frank. Viceversa, noi delle classi superiori, con presentazioni PowerPoint e lavori dedicati, porremo l’accento sulla tragedia delle Foibe, cercando di far conoscere tutti quegli aspetti che troppo spesso vengono poco considerati”.

Per un Istituto a curvatura musicale non poteva mancare la componente artistica: “I ragazzi delle Medie eseguiranno, attraverso gli insegnamenti del Prof. Corradetti, brani musicali molto profondi dedicati alla memoria di quei fatti”.

Appuntamento, quindi, al 10 Febbraio, dove la memoria della Shoah e il ricordo delle Foibe si incontreranno: “Stiamo ancora definendo le modalità della giornata – conclude la Prof. Franconi – viste le norme ed i protocolli da seguire, non è chiaro se il programma si svolgerà in presenza con la presentazione degli elaborati dei ragazzi o il tutto sarà eseguito online. Certo è che gli alunni si sono impegnati al massimo affinchè questa commemorazione possa rendere profonda giustizia ai tanti giusti caduti”.






Questo è un articolo pubblicato il 29-01-2021 alle 12:01 sul giornale del 30 gennaio 2021 - 603 letture

In questo articolo si parla di scuola, cultura, shoah, foibe, olocausto, studenti, alunni, Comune di Amandola, insegnanti, commemorazione, tragedia, Giornata della Memoria Shoah, guerra mondiale, giornata del ricordo foibe, istituto, articolo, foibe istriane, alto fermano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bLFk





logoEV
logoEV