Amandola: iscrizioni da record per l’ITE Mattei. Incremento del 100% per le nuove classi.

3' di lettura 28/01/2021 - L’Istituto Tecnico Economico rilancia il suo futuro. Tanti i ragazzi che hanno scelto la storica scuola di Amandola. Ha funzionato al meglio la campagna di promozione ed orientamento. “Una risposta decisa a chi ha sempre lavorato contro lo sviluppo degli Istituti montani”.

E' tempo di buone notizie, traguardi cercati e voluti con tutte le forze. È tempo di entusiasmo e soddisfazione per l’Istituto Tecnico Economico Enrico Mattei di Amandola. Dopo anni di difficoltà ed impedimenti, è riuscito a far registrare un netto incremento di iscritti per il nuovo anno scolastico 2021/2022.

Sono stati 26 i ragazzi e le ragazze che hanno scelto la Scuola di Amandola per la loro crescita e formazione. Le iscrizioni si sono concluse nella giornata di ieri e l’importante risultato ha fatto felici la Dirigente Di Persio e tutto il corpo docenti.

Molto soddisfatto anche il Sindaco Adolfo Marinangeli, che si è subito complimentato con i professori ed il personale scolastico per il grande obbiettivo raggiunto. “Si tratta di una notizia che ci ha reso tutti davvero felici. Incrementare del 100% le iscrizioni vuol dire davvero molto. È stato svolto un lavoro encomiabile, che acquista un valore ancora maggiore se si pensa ai mesi difficili che stiamo vivendo”.

Come anticipato saranno 26 i nuovi alunni che popoleranno l’Ite nel prossimo anno scolastico. Un numero davvero elevato, che non era mai stato raggiunto dall’Istituto montano. I nuovi iscritti provengo da tre Province diverse (Fermo, Macerata ed Ascoli), sintomo questo di quanto l’Istituto amandolese sia conosciuto in tutta la Regione.

Dopo battaglie e tira e molla continui con l’Ufficio Scolastico regionale, che negli scorsi anni aveva negato la classe all’Istituto amandolese, finalmente c’è stato un lieto fine più che meritato. “Questo risultato è la risposta perfetta a chi, invece, ha sempre lavorato affinchè le nostre scuole scomparissero e chiudessero, senza guardare al futuro delle nuove generazione e alla crescita culturale, sociale e civica dei tanti giovani che abitano questo territorio” conclude Marinangeli. Un traguardo che premia l’importante lavoro svolto dall’Amministrazione Comunale, sempre a supporto dell’Istituto e pronta a sostenere le tante iniziative degli alunni.

Premiato il grande lavoro svolto dalla Dirigente Di Persio e dal corpo docenti. Un operato impeccabile che ha puntato fortemente sull’orientamento e sulla promozione dell’Istituto, presentando al meglio la ricca offerta formativa. Menzione d’onore alle Professoresse Laurenzi e Bellini, che in un periodo complicato come quello della pandemia, si sono spese in prima persona per il bene dell’Istituto.

Un grande traguardo raggiunto anche grazie alla coesione e all’intesa vincente con le 3° medie delle scuole dell’Omnicomprensivo di cui Amandola è capofila. È stato decisivo il percorso di continuità creato tra i due ordini scolastici.

Ora, dopo anni bui, un nuovo futuro di rilancio e ripartenza aspetta l'Ite di Amandola. Le premesse ci sono tutte.