Porto Sant'Elpidio, furti e rapine. A caccia dei responsabili: ispezionati dai Carabinieri 5 casolari

1' di lettura 27/01/2021 - Nelle giornate di ieri e di stamattina presto la Compagnia Carabinieri di Fermo ha eseguito un servizio disposto dal Comando della Legione di Ancona per la prevenzione e il contrasto dei reati predatori, quali rapine e furti in abitazione.

Quindici gli uomini impiegati ieri e cinque le autovetture, mentre ad essere controllate sono state 55 autovetture e 63 soggetti, di cui 5 stranieri. Nella mattinata odierna, invece, con l’aiuto di un elicottero del Nucleo Carabinieri di Pescara, i militari della Compagnia di Fermo hanno ispezionato 5 casolari a Porto Sant’Elpidio, presso i quali vi era il sospetto che potessero aver trovato riparo dei clandestini responsabili di furti perpetrati le scorse settimane a Porto Sant’Elpidio. Due i clandestini rintracciati, i quali sono stati accompagnati in Questura per gli accertamenti, ma nessuna refurtiva è stata trovata e i due, al momento, sono risultati estranei ai delitti commessi in danno del patrimonio, seppure siano in corso approfondimenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2021 alle 16:22 sul giornale del 28 gennaio 2021 - 655 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comunicato stampa, dal Comando dei Carabinieri di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bLnP





logoEV
logoEV