La Sezione Polizia Stradale di Fermo fa il bilancio del 2020

3' di lettura 27/01/2021 - Nel corso del 2020 la Sezione Polizia Stradale di Fermo, comandata dal Comm. C. dr Ernesto Bamonti, ha effettuato 3.911 pattuglie di vigilanza stradale che hanno controllato 57.109 persone, 49.795 veicoli e contestato 9.343 infrazioni al C.d.S. Le violazioni accertate per eccesso di velocità sono state 4.853, ritirate 134 patenti di guida e 212 carte di circolazione. I punti patente decurtati sono 10.184.

Dall’ultima rilevazione è emerso che l’attività operativa della Sezione – sia relativa al rilevamento degli incidenti stradali sia in esecuzione di servizi speciali - ha inevitabilmente risentito della emergenza sanitaria legata alla pandemia da COVID-19.
Infatti, in concomitanza con la vigenza dei divieti progressivamente imposti anche alla mobilità di persone e veicoli, nella prima fase pandemica, sono stati temporaneamente sospesi tutti i servizi speciali, ripresi gradatamente nella seconda metà dell’anno, mentre le pattuglie della Polizia Stradale sono state impiegate per garantire il massimo concorso alle attività disposte dal Prefetto e dal Questore come Autorità provinciali di pubblica sicurezza per l’attuazione delle misure straordinarie di contenimento della diffusione del COVID-19.
Alla data del 31 dicembre 2020 la Polizia Stradale ha effettuato 813 controlli su autocertificazioni di persone, quasi equamente divisi tra viabilità autostradale ed ordinaria. I controlli amministrativi presso le aree di servizio sono stati 9212. Le persone complessivamente sanzionate ex art. 4 c. 1 del D.L. n. 19/2020 sono state 212.
Dal lato del fenomeno infortunistico si è registrato un abbattimento dei valori quale conseguenza naturale dei divieti: 391 incidenti totali, con esito mortale sono stati 4, con 4 vittime, con lesioni sono stati 84 e le persone ferite 128.
I conducenti controllati con etilometri e precursori sono stati 2.211, di cui 76 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica mentre quelli denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti sono stati 2.
Le operazioni di soccorso a terzi sono state 2.632 sulla viabilità autostradale e 70 su quella ordinaria.
I servizi di controllo della Sezione Polizia Stradale di Fermo su viabilità autostradale e ordinaria, con i sistemi di rilevamento della velocità media dei veicoli “Autovelox” e “Telelaser”, sono stati 72. Nell’anno 2020 tale strumentazione tecnica ha consentito di accertare 4.658 violazioni dei limiti di velocità.
Nel settore del trasporto professionale, in collaborazione con l’ASUR 4, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e il Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali, la Sezione Polizia Stradale di Fermo ha continuato a dare forte impulso ai servizi di controllo nel settore del trasporto professionale effettuati nel corso di servizi programmati con cadenza mensile. I dati sono:
- Servizi effettuati: 93;
- Operatori di polizia impiegati: 372;
- Veicoli pesanti controllati: 1.024, di cui 212 (pari al 20,7%) stranieri;
- Infrazioni accertate: 183; patenti ritirate: 18; carte di circolazione ritirate: 25.
Nell’ambito giudiziario la Sezione ha deferito alla A.G. n. 148 persone, sottoposti a sequestro n. 1 autovettura oggetto di furto e n. 2 documenti di identità risultati falsi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2021 alle 17:24 sul giornale del 28 gennaio 2021 - 146 letture

In questo articolo si parla di cronaca, bilancio, polizia stradale, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bLoY





logoEV
logoEV