Fermo, atletica: Yebarth e Morelli stabiliscono due primati regionali ad Ancona

2' di lettura 27/01/2021 - Fine settimana da record per la Sport Atletica Fermo al Meeting Nazionale Indoor svolto al Palaindoor ad Ancona. Due primati regionali arrivano dal settore velocità maschile e dal salto con l’asta femminile.

E’ Fabio Yebarth ad abbassare il limite sulla distanza dei 60 metri, e lo ha fatto per ben due volte: prima in batteria di qualificazione portandolo a 6”84 e poi in finale a 6”80. Record che resisteva dal 1997.
Lo stesso Fabio Yebarth è uno dei componenti il quartetto Campione d’Italia e primatista regionale con la staffetta 4x100 in quel di Padova nel 2020. “E’ stata una gara nella quale ho avuto buone sensazioni – racconta lui stesso - conclusa con un tempo che era in programma. Correre una finale composta da atleti di alto livello mi ha fatto capire che anche io posso arrivare al loro livello. Cercherò di dimostrarlo nella prossima gara, che sono appunto i Campionati Italiani”.
Grande la soddisfazione del suo allenatore Alberto Andruszkiewicz: “un percorso iniziato due anni fa che ha portato a valorizzare le qualità dell’atleta, migliorandone tecnica e ritmica di corsa. Questo salto di qualità può precludere ad un ulteriore progresso. E’ la seconda prestazione italiana nella categoria Promesse – spiega Andruszkiewicz, ricordando che - tra 2 settimane ci saranno i Campionati Italiani ad Ancona con auspici di un altro bel risultato. L’obiettivo è la finale. Sempre nel settore velocità da segnalare Matteo Angeloni che, alla seconda gara in carriera, migliora il suo personale vincendo la batteria dei 60 metri. Ma tutto il gruppo di giovani si è mosso bene migliorando i propri personali. C’è vivacità nel settore velocità”.
Altro grande risultato arriva dal salto con l’asta. E’ Nicole Morelli la nuova primatista regionale indoor under 20 con una serie di tre salti senza alcun errore alle misure di 3 metri e 40, 3 e 55 per arrivare a scavalcare i 3 metri e 70 centimetri e portare a casa il record. 3 metri e 55 centimetri è la misura per le altre due atlete SAF, Ludovica Polini e Diletta Vitali. A curare la loro preparazione sono i tecnici Matteo Corrina e Giorgio Berdini:
“Una misura raggiunta con convinzione, - racconta Berdini - dopo la quale Nicole ha provato anche i 3 metri e 80, mancati di poco. Ciò fa pensare che sia una misura che ha nelle corde. Nel frattempo continua ad allenarsi attendendo la prossima gara in programma: i Campionati Italiani tra due settimane”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2021 alle 10:13 sul giornale del 28 gennaio 2021 - 172 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, redazione, fermo, primato, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bLhn