Ciclovia Adriatica: Porto S.Elpidio ciclabile al 100%

2' di lettura 23/01/2021 - A partire da lunedì 25 e con un termine massimo fissato al 30 maggio, il progetto della ciclovia che unisce i comuni della riviera adriatica potrà realizzarsi per il Comune di Porto Sant’Elpidio, in cui sarà costruito il tratto mancante della pista ciclabile che ricopre attualmente quasi tutta la città.

La pineta nord, che copre un’area di circa 1 km, sarà interessata da una nuova viabilità ciclo-pedonale. “Il 2021 è l’anno di avvio di lavori importanti – afferma il Sindaco Franchellucci – come la riqualificazione della pista ciclabile esistente e la costruzione del tratto nuovo in pineta nord”. Con questo progetto Porto Sant’Elpidio avrà una pista ciclabile nord-sud, che la collega per intero, e renderà facile il collegamento ai comuni limitrofi.

I lavori sono affidati alla ditta Cardinaletti e ammontano a 150mila euro in compartecipazione tra regione (due terzi della somma) e comune.

L’accesso alla ciclovia sarà una prosecuzione della pista già esistente, quindi vicino alla piattaforma basket, e ripercorrerà il percorso salute nel lato mare della pineta, che sarà completamente ripensato con una nuova pavimentazione dotata di superficie drenante e adatta per pedalare o camminare. Il comune parteciperà anche al bando del CONI per l’acquisto e la messa in opera di attrezzature sportive, che vanno rinnovate.

La pista si riconnetterà nel tratto est-ovest a Via Trieste restando all’interno dello spazio della pineta, senza intaccare i parcheggi esistenti. “Possiamo rassicurare i commercianti e i ristoratori: i parcheggi non verranno toccati”, continua il Sindaco sottolineando l’importanza del collegamento ciclabile nord-centro-sud anche per la vita commerciale degli esercenti che si trovano in zona pineta.

Ci sarà inoltre un rafforzamento dell’impianto di illuminazione nel lato del percorso salute, mentre verrà realizzato ex novo l’impianto luci nel tratto della pineta che costeggia via Trieste, che rimarrà a solo uso pedonale. Avere una superficie reale di pista ciclabile e la possibilità di camminare in sicurezza fino a nord sono punti a favore della riqualificazione della zona interessata. È il capogruppo PD Annalinda Pasquali, la quale aveva seguito gli aspetti progettuali nella precedente amministrazione, ad appoggiare fortemente lo sviluppo dell’illuminazione sul lato ovest. L’Assessore Stacchietti, suo successore, sottoscrive il beneficio del progetto: “la realizzazione di quest’opera concreta è utile non solo per i cittadini, ma anche per i settori commercio e turismo, capisaldi della nostra città”.


di Marina Mannucci
redazione@viverefermo.it







Questo è un articolo pubblicato il 23-01-2021 alle 13:51 sul giornale del 25 gennaio 2021 - 217 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto sant'Elpidio, impianto di illuminazione, articolo, marina mannucci, ciclovia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKQJ





logoEV
logoEV