Servizio civile, ecco i progetti della Comunità di Capodarco nelle Marche

2' di lettura 21/01/2021 - “Per me è stata la scoperta di un mondo sconosciuto” (Lorenzo); “Il mio servizio civile è stato coinvolgente, entrare nella vita delle persone e soprattutto conoscere le loro storie è stata una grande emozione” (Giulia); “Uno spaccato di vita, non di una comunità, ma di una vera e propria famiglia, pronta ad aiutarsi l’uno con l’altro” (Nicola); “Il mio servizio civile? Una crescita incredibile!” (Sarjo).

Sono le testimonianze di alcuni dei ragazzi che hanno svolto negli ultimi anni il Servizio civile presso le realtà della Comunità di Capodarco di Fermo, un’opportunità che ora torna disponibile per 17 giovani interessati a vivere un’occasione di formazione e vicinanza al mondo della disabilità. È stato infatti pubblicato lo scorso 21 dicembre il nuovo Bando nazionale per 46.891 posti di Servizio Civile Universale (SCU), destinati a giovani sia italiani che stranieri che abbiano tra i 18 e 28 anni (non superati) e che siano residenti in Italia. Le domande vanno presentate entro le ore 14.00 di lunedì 15 febbraio 2021… E il tuo Servizio civile come sarà?
Ecco l’elenco dei progetti, le sedi e le aree di intervento disponibili:
PROGETTO “DOVE TUTTO INIZIA”(Assistenza disabili)
La Comunità di Capodarco come ente accreditato Cesc Project mette a disposizione 10 posti:
-Sede centrale (7), La “Villa”, sede storica della Comunità, in via Vallescura, 47 – Capodarco di Fermo (FM)
-Comunità Santa Elisabetta (1), centro diurno che assiste persone con disabilità psico-fisica media e grave. C.da Abbadetta, 15 – Fermo
-Comunità Sant’Andrea (1), centro diurno preposto all’assistenza di persone con disabilità psico-fisica grave e gravissima. Viale Indipendenza, 45 – Fermo.
-Comunità San Girolamo (1), servizio residenziale che accoglie persone con problematiche psichiatriche. C.da San Girolamo 177 – Fermo
PROGETTO “UNA FELICE SCOPERTA”(Assistenza disabili)
A disposizione 2 posti
-Comunità San Claudio (2) – realtà residenziale che accoglie persone con problematiche psichiatriche. C.da San Claudio, 18 – Corridonia (MC)
PROGETTO “TROVARE UNA STRADA”(Minori e giovani in condizione di disagio ed esclusione sociale)
5 posti nelle realtà della Comunità di Capodarco così distribuiti:
-Comunità Sant’Anna (2), accoglienza minori 0/14 anni anche accompagnati dalle mamme, ragazze in difficoltà e ragazze madri. Via Giammarco, 41 – Fermo
-Comunità Valmir(2), accoglienza minori 0/14 anni anche accompagnati dalle mamme, ragazze in difficoltà e ragazze madri con integrazione terapeutica. C.da sant’Antonio, 128 – Valmir di Petritoli (FM)
-Associazione L’Arcobaleno(1), accoglienza persone con disturbo da uso di sostanze legali e illegali. C.da Montotto 2°- Fermo
Dal sito www.cescproject.org ,sezione ‘progetti SSCU Italia 2020’, è possibile consultare le schede dei progetti e presentare la propria domanda. Per inoltrarla è necessario essere in possesso dello spid digitale. Per info sui progetti Italia: infobando@cescproject.org. Tel: +39 3516881486.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2021 alle 12:13 sul giornale del 22 gennaio 2021 - 299 letture

In questo articolo si parla di attualità, servizio civile, redazione, Comunità di Capodarco, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKuA





logoEV
logoEV