Export, le imprese agroalimentari incontrano i buyer online: Confartigianato e ICE lanciano i B2B virtuali

2' di lettura 20/01/2021 - Il settore agroalimentare si mette in mostra online, e sfrutta tutto il potenziale del digitale per essere incisivo nei mercati internazionali.

Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo, in collaborazione con ICE Agenzia, ha organizzato B2B virtuali nel settore agroalimentare Food&Beverage, con operatori internazionali selezionati da oltre 30 uffici ICE in Europa e nel Mondo. Gli incontri si terranno dal 15 e il 19 marzo e si svolgeranno sulla piattaforma ICE Smart 365, in base alle richieste di appuntamento confermate degli oltre 100 buyer internazionali che hanno aderito.

Come spiega Luigi Tempera, Presidente del comparto Agroalimentare di Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo, “in questi lunghi e interminabili mesi di pandemia, e nella necessaria protezione del bene primario della salute, abbiamo dovuto tutti ripensare ogni strategia promozionale e commerciale delle nostre imprese. Perdendo infatti, e purtroppo, le importanti occasioni fieristiche nazionali ed internazionali, le nostre attività di vendita nei Paesi esteri hanno subito conseguenze decisamente negative. Per questo la nostra associazione, per agevolare il rinnovamento del percorso export dei propri imprenditori della sezione Agroalimentare, ha di recente effettuato un accordo con ITA (Ice Agenzia) per la realizzazione di incontri commerciali virtuali all’interno di una piattaforma ICE Smart 365, che consente contatti commerciali e promozionali con operatori esteri scelti tra diversi ed importanti Paesi europei ed extra europei. La nuova piattaforma adottata dall’Agenzia ICE nello scorso mese di agosto è pertanto un elemento importante di questo nuovo scenario di internazionalizzazione”.

“Confartigianato - continua Paolo Capponi dell’Ufficio Export - sta promuovendo il suo primo appuntamento B2B virtuale in collaborazione con ICE utilizzando la piattaforma dell’Agenzia dedicato alle imprese dell’agroalimentare. Saranno oltre 100 gli operatori selezionati da oltre 30 Uffici ICE in Europa e nel mondo che visioneranno e istaureranno trattative commerciali con le imprese presenti all’iniziativa. Le imprese ammesse alla partecipazione potranno strutturare la propria offerta virtuale, in apposite vetrine aperte ai buyer, inserendo all’interno delle stesse le informazioni d’impresa presentate in lingua inglese”.

La partecipazione è gratuita e gli incontri si svolgeranno prevalentemente in lingua inglese e con l’assistenza di interpreti.
Le iscrizioni, entro il 31 gennaio, sono aperte su www.100madeinitaly.it.


da Confartigianato Imprese
Macerata - Ascoli Piceno - Fermo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2021 alle 12:52 sul giornale del 21 gennaio 2021 - 141 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, online, agroalimentare, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKkr





logoEV