Dal Comune di Montegiorgio contributi per gli iscritti al 1° anno della Scuola " Cestoni". E un voucher cancelleria per tutti gli studenti

2' di lettura 05/01/2021 - "Questo particolare momento storico che paventa paura e solitudine, ha rafforzato in noi l’idea di vicinanza al mondo scuola. I contributi potranno infatti  essere utili ad una maggiore distensione personale e familiare",

Testi scolastici gratis per tutti gli studenti che si iscriveranno al 1°anno della Scuola Secondaria di I Grado "Giacinto Cestoni" di Montegiorgio. E per i ragazzi , provenienti da plessi di Scuola Primaria diversi da quelli di Montegiorgio, Ceci e Piane, è prevista anche la gratuità del servizio trasporto.
Questo sostegno alle famiglie il Comune di Montegiorgio lo porta avanti già da diversi anni. Ma in questo momento in cui le difficoltà legate alla Pandemia sono aumentate introduce una novità : quest’anno verrà messo a disposizione per tutti gli iscritti alla scuola Secondaria di I Grado di Montegiorgio, anche un voucher da spendere in cancelleria, pari a 100 euro per gli iscritti al primo anno, e 50 euro per tutti gli altri.

Così In un momento in cui la Scuola è al centro dei dibattiti per i contraccolpi che sta subendo, il Comune ha voluto contribuire in concreto, rilanciando anche con il voucher cancelleria.

“Il nostro è un investimento che trae ragione dal credere fortemente nell’Offerta Formativa che è capace di mettere a disposizione la nostra scuola Secondaria “Cestoni”- sostiene L’assessore alla Cultura Vita Michela a nome di tutta l’Amministrazione Comunale – Scuola che, con un eccellente corpo docente, ha negli anni contribuito alla formazione scolastica e pedagogica dei ragazzi in modo esemplare e non ha mai perso di vista l’aspetto più propriamente umano, rispettando e affinando le peculiarità e le attitudini dei propri studenti, fattori indispensabili ,questi, negli anni cruciali anni di crescita emotiva e personale dell’adolescenza. Questo particolare momento storico che paventa paura e solitudine, ha rafforzato in noi l’idea di vicinanza al mondo scuola. I contributi potranno infatti essere utili ad una maggiore distensione personale e familiare, concedendo ai nostri ragazzi di vivere l’ingresso in una nuova realtà scolastica in modo sereno. Perché investire nella Scuola significa investire nel futuro”.






Questo è un articolo pubblicato il 05-01-2021 alle 19:41 sul giornale del 07 gennaio 2021 - 857 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, marina vita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bIeq





logoEV
logoEV