IN EVIDENZA





































4 marzo 2021

...

Qual è la strategia della Giunta regionale? Dopo l’originale manfrina della chiusura dei confini della provincia di Ancona, senza alcuna misura restrittiva interna, che ha fatto perdere tempo prezioso nel contrasto alla diffusione del virus, da oggi le Marche sono di nuovo in zona arancione e stanno facendo i conti con nuove restrizioni.


...

FERMO - Con una partita di intensità ma anche di qualità, e una doppietta dell'attaccante pugliese, i gialloblù schiantano anche i bianconeri, che alla vigilia avevano 11 punti in più in classifica e in squadra giocatori importanti. I canarini salgono a quota 34 (+9 dai playout), con una gara da recuperare. La salvezza, che dovrebbe stare intorno a quota 40, sembra vicinissima quando mancano 11 partite, ma soprattutto vedendo lo stato di forma dei canarini ormai irriconoscibili rispetto ai primi tre mesi di campionato, e nonostante le molte e importanti assenze. In 14 partite mister Cornacchini (arrivato il 6 dicembre) ha conquistato 24 punti con la media (da alta classifica) di quasi 2 punti a partita. Antonioli in 13 gare: 10 punti.



...

Nelle Marche il personale scolastico con più di 55 anni di età sarà vaccinato solo da aprile mentre è totalmente escluso il personale docente e Ata tra i 65 e i 67 anni. A denunciarlo è Alessia Morani, deputata del Pd, che ha presentato una interrogazione al ministro della Salute Roberto Speranza


...

Grazie al sistema della videosorveglianza la Polizia Locale di Fermo ha individuato l’automobilista che, con il transito del proprio mezzo, ha causato il cedimento lo scorso 28 febbraio di una parte del muretto fra via Ognissanti e via Lattanzio Firmiano. Cedimento che ha anche cagionato ingenti danni ad un’auto parcheggiata.






...

Quali sono le risposte allo Sportello di consulenza psicologica da parte dei giovani del territorio?











...

Si trattava di un confronto arduo e carico di insidie, le premesse erano chiare. Il 3-0 rifilato a Pineto una settimana prima era riecheggiato come un evidente segnale del momento super che la banda di coach Tomasello stava attraversando. Una gara, a onor del vero, giocata a viso aperto, che ha visto le squadre in campo battersi a spron battuto e senza esclusione di colpi.


...

Lunedì scorso il capogruppo dei Civici in Regione Giacomo Rossi, a seguito delle note inviate da diverse associazioni di Circoli ai capigruppo consiliari, ha presentato una mozione a concreto sostegno e riapertura dei Circoli Ricreativi, Culturali e Sociali nel territorio marchigiano.


...

Le attività del CSI Fermo non vedono nessuno STOP! Il 27 gennaio, in modalità riunione on-line, nel totale rispetto delle norme COVID vigenti, il CSI di Fermo ha visto la riconferma a Presidente del Prof. Gaetano Sirocchi con un Consiglio in buona parte rinnovato e ringiovanito: Bufalini Deborah, Cintio Simona, Cruciani Giovani, Fattori Fabrizio, Fioretti Elisa, Fioretti Francesco, Pirro Alessandro, Zappelli Gianni e il Dott. Andrea Zeppilli come Rev. dei Conti.





3 marzo 2021

...

Il gioco online, inventato nel fermano da un gruppo di lavoratori dello spettacolo, ha spopolato ovunque, raggiungendo perfino il Sud Africa, l’Asia e l’America Latina. “Un’idea vincente che ha riacceso la passione per l’evento televisivo più atteso dell’anno”. “Un team, 5 artisti, un capitano”, questo il dogma del gioco. Il Teatro delle Api di Porto Sant’Elpidio sarà il nuovo “Ariston”. Mettetevi comodi sul divano, guardare il festival avrà tutto un altro sapore.





...

“Sempre più spesso riceviamo dalle imprese del settore Costruzioni, richieste di chiarimento in merito a corsi di formazione, peraltro particolarmente costosi, relativi alla qualifica di Posatore qualificato Cappotto termico” esordisce così Luciana Testatonda, referente di CNA Costruzioni Fermo che prosegue: “Questi corsi vengono spesso presentati come obbligatori per poter svolgere tale attività, anche per quelle imprese che possiedono già esperienza e qualifiche nel settore”.



...

Il provvedimento restrittivo sembra ormai non poter essere più prorogato. I contagi da Covid19 continuano a salire e coinvolgono sempre di più anche giovani e bambini. Di qui la decisione, ormai quasi certa, da parte del presidente della Regione Francesco Acquaroli di istituire zone rosse nelle aree più colpite dai contagi.