IN EVIDENZA































24 febbraio 2021








...

Si affaccia nel panorama italiano Opera Olistica, il progetto innovativo made in Marche che dal 2022 metterà a servizio di famiglie e studenti un'equipe multidisciplinare di operatori olistici qualificati che, in sinergia con pedagogisti, psicologi e counselor, sosterranno a 360° tutte le esigenze evolutive di ragazze e ragazzi adolescenti.



...

Il bonus vacanze 2021 verrà esteso fino al 31 dicembre. Il governo Draghi lo vuole prorogare e ci dovrebbero essere sei mesi in più di tempo per poter usufruire degli incentivi messi in campo dal precedente Esecutivo durante l'emergenza coronavirus per sostenere il settore del turismo


...

Bandiere a mezz’asta, nel palazzo del Municipio di via Veneto, in segno di lutto per la tragica scomparsa dell’ambasciatore italiano nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci, a seguito del vile attacco avvenuto a Goma.



...

In questo momento di particolare emergenza sanitaria e sociale il Coordinamento Yoga Marche, un gruppo di Associazioni Sportive Dilettantistiche, ha deciso di mettere a disposizione le proprie conoscenze e competenze per prendersi cura di quelle persone che quotidianamente, a loro volta, si prendono cura della nostra salute.





23 febbraio 2021

...

Divieto di dar da mangiare ai piccioni sia sul suolo pubblico che sulle aree private, apposizione di griglie e dissuasori e attuazione del “Piano di Controllo Regionale del Colombo di città”








...

Quanto mancava l’odore del palco, le luci che si accendono, il brulicare di vita dietro le quinte. È stata una domenica particolare per la Compagnia della Marca, ospite della stupenda location del Teatro dell’Aquila di Fermo per le riprese di “Aprite i vostri occhi – Sopra e sotto il palco”, l’opera realizzata in collaborazione con Sydonia Production che sarà trasmesso sul canale YouTube della compagnia domenica 14 marzo dalle ore 20 alle 24 nell’ambito del progetto di Amat e Regione “Marche Palcoscenico Aperto – Festival del teatro senza teatri”.



...

"Costante è stato l’impegno negli ultimi 5 anni per rivitalizzare la nostra città sul piano commerciale e su quello delle iniziative e delle manifestazioni di varia natura (ricreative, culturali, fieristiche, ecc…). Purtroppo diverse situazioni contingenti – crisi economica, terremoto, pandemia – hanno rallentato l’azione decisa dell’amministrazione in questa direzione, tuttavia non si è sopito lo spirito propositivo che ci ha caratterizzato e che continuerà a caratterizzarci" afferma l'assessore.





...

Anche nel fine settimana appena trascorso massimo è stato l’impegno delle Forze di Polizia nelle attività di controllo del territorio sia per la prevenzione dei reati che per la verifica del rispetto delle disposizioni in materia di contrasto alla diffusione della pandemia per mantenere i positivi risultati conseguiti negli ultimi mesi con la collaborazione di tutti i cittadini fermani.


...

Nessun'auto salendo per la sommità di Marnacchia, tra Amandola e Comunanza. Se due macchine si incrociassero sarebbero diverse manovre. La carreggiata è stretta. Da una delle prime curve si scorge ancora, in basso, l'abbazia di San Ruffino, quadrata, un po' casa di preghiera un po' fortilizio, ai suoi albori. Quando tornerà ad ospitare viandanti, pellegrini, gente stanca, e quando torneranno i monaci? D'accoglienza c'è bisogno più che d'uffici.


...

Lui è amante dei carciofi. Suo figlio ama le fragole. Entrambi prodotti dalla sua terra: la terra di Sandro Mattetti, 58 anni, titolare dell'Azienda Ecoverde di Altidona, in Contrada Svarchi, a due chilometri dal mare. Un luogo dove il clima temperato – anzi: si parla di un microclima particolare - rende tutto più... buono. E quando dice dei carciofi e delle fragole, intende che il vero esame di qualità lo sovrintende la sua famiglia valutando a partire dal proprio gusto e dalla propria mensa casalinga. Come dire: se li mangiamo noi...





...

Anche la Città di Fermo aderisce all'iniziativa di U.N.I.T.A. (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo) per sensibilizzare l’opinione pubblica circa la riapertura dei teatri, chiusi per le restrizioni dell’emergenza sanitaria, “a un anno di distanza – ricorda U.N.I.T.A. - dal primo provvedimento governativo che come misura di contrasto al Covid ne decideva la chiusura”.