Porto Sant'Elpidio, il Coronavirus non spegne il Natale

3' di lettura 01/12/2020 - Il Natale del 2020 sarà ricordato per essere diverso da come siamo abituati a vivere questa festività.

Mai come in questo particolare momento storico l’Amministrazione Comunale ritiene che sia fondamentale che la nostra comunità resti unita e percepisca la vicinanza della stessa, che fin da subito si è attiviata per fronteggiare al meglio tutte le fasi dell’emergenza sanitaria e garantire lo svolgimento regolare dei servizi e l’aiuto per tutte le categorie che si sono trovate ed ancora versano in stato di difficoltà. Il contesto storico che stiamo vivendo non è facile, essendo tante le difficoltà sociali ed economiche da affrontare. Tuttavia, possiamo superare ogni preoccupazione dell’ora presente solo alla luce dei valori fondativi della nostra Civiltà e della nostra Comunità, impegnandoci tutti, con rinnovato entusiasmo, per il bene comune.L’Amministrazione comunale ha ritenuto che, seppur in versione notevolmente ridotta, alcune iniziative natalizie andassero comunque mantenute, per l’immagine della città, le attività commerciali ed artigianali, ma soprattutto per i nostri bambini.
A tal fine, si realizzeranno le luminarie da sistemare lungo tutta la città ed ogni quartiere sarà dotato altresì di un abete addobbato a cura dell’amministrazione stessa. La città sarà illuminata, le luminarie natalizie saranno, se possibile, ancora più coinvolgenti, l’atmosfera vi sarà tutta. L’accensione come da tradizione è fissata per il fine settimana a ridosso dell’8 dicembre Festa dell’Immacolata e giorno cha da sempre dà il via alle festività natalizie.
Quest’anno il messaggio dell’Amministrazione Comunale è inoltre rivolto ad incentivare gli acquisti ed i consumi nelle attività di Porto Sant’Elpidio. L’obiettivo della campagna di comunicazione #iocomproaPSE promossa dall’Assessore al Commercio Emanuela Ferracuti e dal Sindaco Nazareno Franchellucci e che sfrutta i canali della comunicazione social.
«Fin dalle prime restrizioni imposte dal DPCM 24 ottobre 2020 l’amministrazione ha provato ad intervenire per mitigare la confusione generata dal susseguirsi delle norme, sia offrendo il proprio contributo di interpretazione ai gestori con alcune note informative che alla clientela attraverso Delivery Pse, elenco e contatti di attività con orari per asporto e consegna. » Spiega l’Assessore al commercio Emanuela Ferracuti . «In vista delle festività natalizie, accanto ai tradizionali interventi di promozione, desideriamo rinforzare l’invito ad acquistare i regali , le decorazioni, i menù da asporto e quant’altro rientri nella tradizione dello shopping delle feste, nelle attività della nostra città. Le botteghe locali sono da sempre una ricchezza per il tessuto cittadino sia in termini di professionalità e rapporti umani che di vitalità per strade e quartieri. Mai come in questo momento è necessario contribuire alla loro economia viste le difficoltà nelle quali si trovano coinvolte e l’impossibilità di canali più ampi come quelli del commercio on line. Un ringraziamento a tutti gli sponsor che hanno collaborato”.
Dello stesso avviso è il Sindaco Nazareno Franchellucci: “Raccomando un forte senso di responsabilità durante tutte le festività natalizie, soprattutto per tutelare le persone più fragili. E’ importante mostrare la nostra vicinanza sopratutto a chi, in questo anno, ha vissuto momenti particolarmente difficili a causa delle restrizioni che hanno fortemente provato l’economia del territorio.
Un messaggio chiaro e semplice che sarà veicolato in più occasioni ed accompagnerà il periodo natalizio a Porto Sant’Elpidio. Un Natale differente rispetto agli altri anni ma non privo di iniziative, soprattutto in streaming da seguire comodamente dal divano di casa. Maggiori informazioni sulle pagine facebook Natale a Porto Sant’Elpidio e Assessorato Turismo Porto Sant’Elpidio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2020 alle 12:28 sul giornale del 02 dicembre 2020 - 407 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di Porto Sant'Elpidio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bD7I