Monte Urano, al via la seconda emissione di buoni spesa. Fondo governativo incrementato di € 20.000

2' di lettura 30/11/2020 - Da Martedì 1 Dicembre prende il via la seconda emissione di buoni spesa per l'acquisto di generi alimentari e di prima necessità in favore dei cittadini colpiti dalla situazione economica determinatasi per effetto dell'emergenza COVID-19.

Questa misura è sostenuta dal governo centrale ma l'Amministrazione comunale ha deciso di incrementarla con ulteriori €20000, per un totale di circa 79.000 Euro in modo da riuscire a raggiungere tutti i nuclei in difficoltà e poter garantire loro un aiuto concreto. Il criterio principale per partecipare al bando è la presenza in famiglia di almeno un componente che ha avuto una riduzione del proprio reddito per la chiusura, sospensione, riduzione dell'attività lavorativa oppure licenziamento, messa in cassa integrazione o mancato rinnovo del contratto.
Come per la precedente misura di Aprile i tempi saranno abbastanza serrati in modo da riuscire prima dell'inizio delle festività natalizie a consegnare tutti i buoni. Sarà possibile presentare la domanda fino a lunedì 14 Dicembre compilando il modello presente nel sito comunale e rispedendolo tramite mail all'indirizzo cittadini@comune.monteurano.fm.it o, nel caso di reale impossibilità, consegnandolo a mano presso l'ufficio servizi sociali.
Questo intervento è stato preceduto da una serie di misure economiche che l'Amministrazione ha messo in campo per sostenere i cittadini in questo momento di crisi che ormai dura 10 mesi e che purtroppo prolungherà i suoi effetti anche nel 2021. La prima misura ha riguardato una riduzione della TARI (dal 25% fino al 75% del'importo dovuto) per le attività che hanno subito chiusure totali o parziali legate al lockdown; la seconda è stata il bando per il fondo anti-crisi per le famiglie in forte disagio economico e l'ultima per i nuclei che hanno avuto una riduzione o sospensione del contratto lavorativo. Per il 2021 è prevista una serie di interventi per il rilancio economico del paese che vadano a coinvolgere le varie attività commerciali e produttive del paese.
“Abbiamo sempre cercato di non lasciare nessuno indietro; le situazioni di difficoltà sociale sono cresciute e come assessorato siamo stati sempre vigili, senza trascurare nessuna richiesta di aiuto. Le famiglie sono stremate sotto ogni punto di vista e riuscire a dar loro, entro Natale, un piccolo segno di vicinanza è fondamentale. Per questo ci siamo attivati il prima possibile per stare nei tempi e consegnare i buoni spesa a tutte le famiglie” dichiara l'Assessora ai servizi sociali Loretta Morelli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2020 alle 12:05 sul giornale del 01 dicembre 2020 - 305 letture

In questo articolo si parla di attualità, monte urano, comune, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDXT





logoEV
logoEV