Fermo, Tari ridotta al 50% per i redditi bassi

1' di lettura 28/11/2020 - Riproposta una misura importante dell’Amministrazione Comunale fra quelle comprese con la variazione di bilancio approvata ieri sera in Consiglio Comunale.

Una misura importante che l’Amministrazione Comunale ha voluto oramai già da alcuni anni, per andare incontro a chi si trova in situazioni di disagio economico e compresa, come misura di supporto, con la variazione di bilancio approvata in Consiglio Comunale.

Si tratta della misura per beneficiare della riduzione del 50% della Tari, riservato a chi ha determinati requisiti, in particolare quello di percepire un reddito ISEE riferito al nucleo familiare residente, coincidente con quello sul quale è stato calcolato il tributo, inferiore a 19.000 euro.

Beneficio che comporta uno sgravio del 50% dell’importo totale dovuto, sgravio importante se confrontato a quello degli altri anni che era del 33%.

“Un’operazione molto importante come segno per molti fermani – le parole del Sindaco Paolo Calcinaro – una modalità introdotta da questa Amministrazione Comunale sin dal primo anno e sempre più approcciata dalle famiglie fermane”.

L’assessore al bilancio Alberto Scarfini ha dichiarato: “in questo periodo particolarmente difficile, è importante sottolineare la valenza di questo sostegno, che di certo non risolve ma che costituisce un aiuto, un supporto per chi è in difficoltà da un punto di vista economico, per cui questa riduzione è un segno tangibile di sensibilità e attenzione che continuiamo a rivolgere ai cittadini”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2020 alle 13:23 sul giornale del 30 novembre 2020 - 298 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDQx





logoEV
logoEV