No alla violenza sulle donne: il Comune di Montegiorgio accende di arancione la Torre del Teatro Alaleona

1' di lettura 24/11/2020 - " Guai a chi osa perpetrare brutalità e oltraggio nei confronti dell'unico scrigno della vita che è la donna".

Basta violenza sulle donne. Il comune di Montegiorgio, con in testa le 3 assessore Maria Giordana Bacalini, Michela Vita e Lorena Marzialetti, aderisce all’invito delle Nazioni Unite a colorare il mondo di arancione domani 25 novembre giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Lo farà illuminando la torre del Teatro Alaleona, che sovrasta il territorio montegiorgese.

Sarà proprio il Teatro, dopo mesi di forzato mutismo, a fare da cassa di risonanza per un pensiero potente, deciso e inequivocabile: ergersi a difesa di tutte le donne, vittime di violenza e abusi, che secondo l’agenzia dell' Onu per l’Uguaglianza di genere, colpisce una donna su tre in tutto il mondo.
“La luce che si irradierà dalla torre sia il simbolo di una lotta strenua contro chi osa perpetrare brutalità e oltraggio nei confronti dell’unico scrigno della Vita, che è la donna”-le parole degli amministratori.







Questo è un articolo pubblicato il 24-11-2020 alle 16:28 sul giornale del 25 novembre 2020 - 661 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo, marina vita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDfU





logoEV