x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
articolo

COVID Marche: ancora 30 positivi ogni 100 tamponi effettuati sulle nuove diagnosi

1' di lettura
798

di Lorenzo Bracalente
lorenzo.bracalente@gmail.com
 


Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 3282 tamponi: 1793 nel percorso nuove diagnosi e 1489 nel percorso guariti.

L' indice RT pare non stia aiutando, almeno in questa domenica, i vertici regionali che confidano in un rapido ritorno in zona Gialla. Purtroppo il bollettino Covid di oggi, 22 novembre, registra un aumento dei contagi.
I positivi sono 529 nel percorso nuove diagnosi (161 in provincia di Macerata, 139 in provincia di Ancona, 85 in provincia di Pesaro-Urbino, 55 in provincia di Fermo, 56 in provincia di Ascoli Piceno e 33 da fuori regione).
Questi casi comprendono soggetti sintomatici (81 casi rilevati), contatti in setting domestico (122 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (141 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (27 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (26 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (7 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (21 casi rilevati), screening percorso sanitario (9 casi rilevati).
Per altri 95 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

DECESSI: nella giornata di ieri sono stati registrati 12 decessi.
Si tratta di 5 donne e 7 uomini, di età compresa tra 79 e 95 anni: 8 avevano patologie pregresse, ma un 83enne di Fabriano, morto a Senigallia, non aveva altre malattie.
Le vittime erano residenti a Monte San Giusto, San Ginesio, Macerata, Petriolo, Folignano, Civitanova Marche, Pesaro, Loreto, Cagli.
Il totale dei decessi nelle Marche dall'inizio della pandemia sale a 1.180.



Questo è un articolo pubblicato il 22-11-2020 alle 11:33 sul giornale del 23 novembre 2020 - 798 letture