x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
articolo

Covid Marche: 32,8 positivi per ogni 100 tamponi sulle nuove diagnosi

2' di lettura
416

di Lorenzo Bracalente
lorenzo.bracalente@gmail.com
 


Mentre i vertici della Regione Marche fanno sapere che il sistema sanitario resiste e risponde in maniera adeguata ai bisogni della gente, si registra per il terzo giorno consecutivo ancora un picco di contagi: sono stati 779 nelle ultime 24ore nel percorso nuove diagnosi.

Nella nostra regione, almeno è questo quanto viene ribadito; "la rete ospedaliera marchigiana sta dimostrando una buona capacità di tenuta rispetto all'ondata pandemica.
Una buona conferma se si pensa che in altre regioni, i servizi sanitari sono allo stremo.
Il Servizio Sanità della Regione Marche ci dice pure che nelle ultime 24ore sono stati testati 4.275 tamponi: 2.375 nel percorso nuove diagnosi e 1.900 nel percorso guariti.
I positivi sono 779 nel percorso nuove diagnosi (247 in provincia di Macerata, 272 in provincia di Ancona, 104 in provincia di Pesaro-Urbino, 102 in provincia di Fermo, 54 in provincia di Ascoli Piceno).
Questi casi comprendono soggetti sintomatici (114 casi rilevati), contatti in setting domestico (186 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (262 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (15 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (23 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (4 casi rilevati), contatti in setting scolastico/formativo (18 casi rilevati), screening percorso sanitario (3 casi rilevati). Per altri 154 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

COVID in ITALIA: Stabile il numero dei decessi, 544 (ieri 550), per un totale di 44.683.
La percentuale positivi-tamponi torna leggermente a salire, da 16,04 a 16,3%.

In crescita i guariti, 12.196 oggi (ieri 11.480), per un totale di 411.434, mentre gli attualmente positivi crescono di 24.509 unita' (ieri 28.872), e sono ora 688.435.

Diminuiscono rispetto a ieri i ricoveri ordinari, 484 rispetto ai 1.041 del giorno precedente, per un totale di 31.398; cresce il numero delle terapie intensive: sono 76 (ieri 60), 3.306 in tutto.
In isolamento domiciliare sono attualmente 653.731 pazienti.



Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2020 alle 18:03 sul giornale del 16 novembre 2020 - 416 letture