x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Porto S. Giorgio, monopattini in arrivo: quattro postazioni tra nord, centro e sud

2' di lettura
283

Comune di Porto San Giorgio 


monopattini elettrici in sharing

L'assessore Di Virgilio: "Territorio coperto, servizio attivo a dicembre".

Porto San Giorgio avrà quattro postazioni per monopattini. L’assessore alla Viabilità Andrea Di Virgilio ed i tecnici del Comune hanno compiuto oggi l’ultimo sopralluogo prima dell’istallazione degli spazi. “Una postazione sarà collocata in zona nord, tra via delle Regioni e via Marche - spiega Di Virgilio - la seconda in viale dei Pini nei pressi di piazza Torino. In centro lo spazio del terzo punto raccolta sarà tra piazza Matteotti e piazza delle Marine, il quarto a sud, tra piazza Napoli e il lungomare Gramsci. Dopo gli interventi per gli stalli (8 a postazione) il servizio sarà reso fruibile il prossimo mese. Questo assetto è stato concepito al fine di andare a coprire alcune delle zone nevralgiche della città e permettere un facile accesso ai mezzi da parte degli utenti”.
“Green go" è un servizio sharing che consiste nel noleggio tramite un’applicazione gratuita scaricabile dalle principali piattaforme. L’età minima richiesta è 18 anni o, se minorenni, titolari della patente Am. Il servizio “Green Go” è disponibile 365 giorni l’anno e i mezzi sono dotati di luce anteriore e posteriore con apposita custodia dove sono conservate le bretelle retro riflettenti. Si potrà circolare soltanto nell’area operativa: al di fuori della stessa, il sistema provvederà al suo spegnimento automatico. Resta a carico del conducente la responsabilità per eventuali infrazioni al codice della strada; la velocità massima consentita dei monopattini è di 20 Km/h. Scende a 6 km/h nelle aree pedonali e ciclabili attraverso il limitatore di velocità gestito dal sistema. Non è permesso trasportare un altro passeggero o cose ed ogni forma di traino. L’uso del casco non è obbligatorio. In caso di pioggia il sistema “Green Go” non consentirà l’uso dei monopattini dal momento che il livello di rischio si alza quando la strada è bagnata. Il servizio è a pagamento, tramite carta di credito o prepagata (0,20 centesimi di euro al minuto) mentre l’iscrizione è gratuita.



monopattini elettrici in sharing

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2020 alle 13:35 sul giornale del 13 novembre 2020 - 283 letture