x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
comunicato stampa

Monte Urano, Carabinieri in azione tra cerchi in lega mai spediti e gasolio aspirato

1' di lettura
1003

dal Comando dei Carabinieri di Fermo


A Monte Urano, due uomini denunciati. Uno per truffa online, l'altro per aver aspirato gasolio da un autocarro.

Denunciato per truffa, in stato di libertà, alla Procura di Fermo dai Carabinieri della Stazione di Monte Urano un uomo di 31 anni, di origine brasiliana, residente in provincia di Ragusa. Egli, con precedenti per reati contro il patrimonio, simulando la vendita di quattro cerchi in lega per una Audi Station wagon su un sito di vendite online per un valore complessivo di 300 euro induceva un uomo di Sant’Elpidio a Mare, residente a Monte Urano a versare detta somma sulla propria carta ricaricabile. In cambio, il brasiliano, non gli avrebbe spedito nulla.

Sempre a Monte Urano, ma dai militati della radiomobile della Compagnia di Fermo ieri sera hanno sorpreso un uomo ultrasettantenne nell’atto di aspirare gasolio da un autocarro parcheggiato sulla pubblica via. In auto le taniche su cui lo avrebbe travasato. Denunciato in stato di libertà alla Procura di Fermo, i Carabinieri hanno recuperato i 50 litri di carburante per restituirli al legittimo proprietario.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2020 alle 17:57 sul giornale del 11 novembre 2020 - 1003 letture