60 anni insieme: Nozze di diamante per Margherita e Delio Liberati di Piane di Falerone

2' di lettura 31/10/2020 - 87 anni lui, 84 lei si sono riscambiati la promessa nel Santuario della Madonna dell'Ambro davanti a Padre Gianfranco Priori, più famoso come Frate Mago

Piane di Falerone. 15 ottobre 1960- 15 ottobre 2020: 60 anni insieme. Margherita Ilari e Delio Liberati hanno festeggiato le nozze di diamante, una rarità di questi tempi, vuoi per la capacità di resistenza della coppia, vuoi per le vicissitudini di salute che non sempre consentono di raggiungere questo traguardo insieme. Invece loro, 87 anni lui e 84 lei, ce l’hanno fatta, mantenendo fede al giuramento che si sono scambiati sull’altare della Chiesa di San Giovanni a Montegiorgio in quel lontano 15 ottobre del 1960. Sono restati uno accanto all’altro nella buona e nella cattiva sorte ed oggi si tengono ancora per mano. Per incorniciare il giorno di questa straordinaria ricorrenza hanno scelto l’intima bellezza del Santuario della Madonna dell’Ambro, lo stesso in cui avevano festeggiato anche le nozze d’oro, dove si sono nuovamente scambiati la promessa d’amore e si sono fatti benedire le fedi da Padre Gianfranco Priori, più conosciuto come Frate Mago che, oltre ad essere il Rettore del Santuario, per loro è quasi uno di famiglia.

“ Questa famiglia la conosco da tanto tempo - ha infatti esordito Padre Gianfranco durante l’Omelia- perché loro hanno cresciuto 3 bambini” riferendosi alle adozioni a distanza che Margherita, Delio e la loro figlia Giuseppina hanno portato avanti per venti anni, ridando speranza e futuro a 3 bambini delle missioni che il Frate seguiva. “ Voi siete un esempio di resistenza familiare- ha continuato- che dimostra come si può restare uniti e superare con amore e perdono le normali difficoltà di coppia che tutti possono avere” .

La cerimonia è stata semplice ma densa di emozioni , poi sono seguite le classiche foto e infine il pranzo, ristretto però alla sola famiglia, padre, madre e figlia, date anche le limitazioni per Covid. Al taglio della torta non è voluto mancare il Rettore del Santuario, nonché Frate Mago, che ha intrattenuto “ gli sposi” e i clienti del ristorante con i suoi giochi di prestigio con un mazzo di carte.








Questo è un articolo pubblicato il 31-10-2020 alle 10:20 sul giornale del 01 novembre 2020 - 2355 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, marina vita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bAiY





logoEV
logoEV
logoEV