Urbinati di Italia Viva ricorre dopo l'esclusione dal consiglio regionale

1' di lettura 29/09/2020 - Fabio Urbinati (Italia viva) presentera' ricorso al Tar contro la sua esclusione dal nuovo consiglio regionale delle Marche, avvenuta all'esito delle elezioni della settimana scorsa.

Italia viva e' la seconda forza della coalizione di centrosinistra ed ha ottenuto il 3,17% dei consensi (19.742 voti) davanti a Rinasci Marche che si e' fermata al 2,77% (17.268 voti). In base al regolamento elettorale delle Marche pero' a lasciare l'ultimo seggio disponibile al candidato presidente di Regione sconfitto e' stato Fabio Urbinati (1.478 preferenze) e non invece Luca Santarelli, risultato eletto con 1.041 preferenze. Una decisione contestata dal renziano di San Benedetto del Tronto che oggi pomeriggio a Roma ne ha parlato con il coordinatore nazionale di Italia viva, Ettore Rosato. "Tra domani e dopodomani arrivera' la proclamazione degli eletti della Corte d'Appello di Ancona e poi avvieremo l'iter per presentare ricorso al Tar- spiega alla Dire Urbinati-. Siamo la seconda forza della coalizione e siamo stati esclusi a favore della terza. A livello regionale abbiamo quasi 3.000 voti in piu'. Ne abbiamo parlato con i vertici nazionali e loro sono d'accordo: i legali sceglieranno la strada migliore. Faremo tutto nel rispetto delle istituzioni e della legge ma lo faremo anche e soprattutto nel rispetto degli elettori che ci hanno dato fiducia". (Luf/ Dire) 18:14 28-09-20 NNNN


Da Fabio Urbinati
Consigliere Regionale Italia Viva





Questo è un articolo pubblicato il 29-09-2020 alle 08:07 sul giornale del 30 settembre 2020 - 288 letture

In questo articolo si parla di politica, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bxc7





logoEV
logoEV