Unpli Marche: Silla sale in cattedra. È lui il nuovo Presidente.

3' di lettura 24/09/2020 - Staffetta con Borroni. “Dalla sezione provinciale a quella regionale, mi attende una nuova sfida”. Votazione unanime, tutti concordi. Quinto Sagripanti lo sostituirà nel comitato Ascoli-Fermo.

Dopo le elezioni regionali e ammnistrative, contraddistinte da un’intensa aria di cambiamento, passiamo all’Unpli (Unione nazionale Pro Loco d’Italia) ed al rinnovamento che c’è stato nelle posizioni di vertice. Infatti, nell’Unpli Marche, il Presidente uscente Borroni ha lasciato il posto al Marco Silla, che proprio in questi giorni ha preso possesso del suo nuovo ruolo.

Uomo esperto e navigato nel campo delle Pro Loco, ha ricoperto per 8 anni la carica di Presidente dell’Unpli Ascoli-Fermo, riscuotendo consensi, raggiungendo importanti traguardi ed ora si appresa ad affrontare questo nuovo cammino.

Per quanto riguarda il comitato provinciale, Marco Silla sarà sostituito da Sagripanti, che ha già iniziato il suo mandato. In questo caso Silla ha lasciato l’Unpli Ascoli-Fermo sano economicamente e pronto a portare a termine numerosi progetti.

Già nelle scorse settimane, il neoeletto Presidente ci aveva anticipato la sua candidatura per la sezione regionale, fortemente voluta dai collaboratori e colleghi. La conferma è arrivata proprio nei giorni scorsi, con la cerimonia ufficiale. Il Presidente uscente Borroni ha passato il testimone a Silla, augurandogli il meglio.

La votazione è stata unanime, infatti tutti i presenti erano concordi nel nominarlo, premiando il lodevole lavoro svolto nei suoi otto anni a capo della sezione Ascoli-Fermo. Marco Silla sarà il primo Presidente fermano a guidare l’Unpli Marche e sarà affiancato da un ricco direttivo: Lino Corradetti, Giacomo Borroni, Aldo Foresi, Giuseppa Ramacchioni, Agnese Antonini, Alessandro Tesei, Francesco Gulini, Paolo Gilebbi, Deborah Vergani, Luca Sebastiani, Antonio Francesconi, Pietro Maniscalco, Emilio Calisti, Mauro Paolinelli e Pierpaolo Diotalevi.

Tanti gli obbiettivi raggiunti nel suo precedente percorso nel comitato provinciale; grazie al suo impegno, dalle 10 iniziali, l’Unpi Ascoli-Fermo è riuscito a raccogliere circa 60 Pro Loco iscritte, diventando un punto di riferimento per tante realtà locali. “Porterò la voglia ed il desiderio di accoglienza anche nella sezione regionale - ha commentato Silla – puntando a rilanciare il nostro territorio”.

Quel rilancio che sarà il motto principe del rinnovato direttivo dell’Unpli Marche, che si impone come obbiettivi il ritorno per le Pro Loco ad organizzare manifestazioni, vero traino per i Comuni dell’Alto Fermano ed una decisa riforma del Terzo Settore, sempre più necessaria. Il covid ha causato molte perdite sia alle Pro Loco, che ai settori che le circondano, occorre sostegno per una ripartenza convinta a partire dalla prossima stagione, ha spiegato Silla.

Rinnovare e migliorare il rapporto con la Regione, com’ è stato fatto nell’ultimo periodo, così da fornire ulteriori opportunità alle Pro Loco, è questo un altro aspetto sul quale si impegnerà il nuovo Presidente Silla. “Porteremo avanti i progetti già avviati e rimanendo in continuo contatto con le realtà locali, ne attiveremo di nuovi – afferma Silla – Vogliamo far diventare Pro Loco in Festa una manifestazione nazionale”.








Questo è un articolo pubblicato il 24-09-2020 alle 16:22 sul giornale del 25 settembre 2020 - 375 letture

In questo articolo si parla di attualità, presidente, unpli, Pro Loco, Unpli Marche, rilancio, direttivo, articolo, pro loco in festa, elezioni 2020, alto fermano, covid 19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwUQ





logoEV