Body building: al campionato italiano si e' affermato il team di Fermo guidato da Miki Rutili

1' di lettura 16/09/2020 - Si fanno sempre più onore i colori di Fermo anche in questa disciplina dopo il successo di questa estate del Team Commando del manager fermano Miki Rutili al campionato italiano che si è disputato in Umbria con il primo posto assoluto di Nathan Lelli e i terzi posti di Matteo Tedesco, Sara Punzetti, Gianmarco Bollaro ed il quarto posto di Irene Sagona.

6 medaglie e 5 classificazioni al Mr. & Miss Universo 2020 in Portogallo.
Il risultato di un progetto sviluppato nel tempo e portato avanti dal team guidato da Rutili, da sempre manager di successo di tanti campioni e promotore, attraverso questa disciplina sportiva, della città di Fermo in Italia e nel mondo e che nel febbraio scorso (foto allegata scattata prima del lockdown) era stato ricevuto dal Sindaco Paolo Calcinaro e dagli assessori Alberto Scarfini e Francesco Trasatti, ricevendo una targa per l’impegno profuso e per i risultati ottenuti con la sua compagine nel body building, dando modo così di far conoscere, portandone alto il nome, Fermo e diffondere attraverso lo sport, la storia, la cultura e la bellezza della città. Insieme a Rutili il regista e produttore cinematografico Matteo Salpini che da anni racconta con le immagini le gesta del Team Commando, contribuendo anch’egli a promuovere il buon nome della città.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2020 alle 00:03 sul giornale del 18 settembre 2020 - 328 letture

In questo articolo si parla di sport, body building, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bwf8





logoEV