Incetta di medaglie per i "Sagittas felix terrae" di Montegiorgio, il gruppo di arcieri in abito storico guidati dalla istruttrice Monia Fagiani

2' di lettura 10/09/2020 - Su 100 arcieri presenti il podio è stato tutto per loro

I “ Sagittas Felix terrae”, associazione montegiorgese di tiratori con l’arco in abito storico, hanno fatto il pieno di medaglie alla gara “Trofeo 4 porte” che si è svolta a Fabriano.

Su 100 arcieri presenti, le madonne foggia storica ( così si chiamano le arciere in abito storico) hanno conquistato il podio : 1° classificata Monia Fagiani, 2° Veronica Galandrini, 3° Valentina Vandilli. Un bel terzo posto anche per Leonardo Sciancalepore nella categoria messere Foggia storica ( arcieri maschi in abito storico). Per Monia Fagiani che è la presidente e istruttrice di questa associazione è una bella soddisfazione, perché i vincitori sono tutti suoi allievi.

Monia si è appassionata a questo sport nel 2010, casualmente assistendo a un allenamento di un amico, Sin da subito ha iniziato ad esercitarsi e a mietere premi. Per 3 anni consecutivi, dal 2016 al 2018 è stata campionessa italiana di tiro con l’arco storico.

“ Questa specialità, oltre che gareggiare in abiti storici, prevede l’utilizzo di archi e frecce di legno- spiega- Il nostro è un tiro istintivo, come si dice in gergo, perché nel nostro arco non c’è una finestra di appoggio o un mirino e questo rende più difficile cogliere l’obiettivo. E’ tutta questione di concentrazione”.

La sua passione ha avuto la forza del contagio e, a fine 2019, ha fondato questa associazione sportiva dilettantistica che prende il nome “Terra Felix” dalla scritta che campeggia sullo stemma di Montegiorgio. Associazione che conta già 18 iscritti provenienti anche da fuori provincia: 10 donne e 8 maschi, per la precisione. Chi dunque pensava che il tiro con l’arco fosse più gettonato dagli uomini deve ricredersi.

“ In effetti questo è uno sport adatto a tutti e per tutte le età, dagli 8 agli 80 anni, perché non richiede forza fisica e fatica, ma solo concentrazione, cosa molto importante per l’allenamento mentale” -sostiene la Presidente.

Gli allenamenti al tiro si tengono presso la Bocciofila di Montegiorgio che il Comune ha messo gratuitamente a disposizione di questi arcieri. Anche se quest’anno il Campionato italiano è stato sospeso causa Covid , gli amanti di questa specialità sportiva si ritrovano quasi tutte le domeniche per disputare gare tra loro, perlopiù nei centri storici di Marche, Lazio e Umbria. In una di queste, tenutasi ad Urbino , Monia Fagiani è risultata 1° della sua categoria e 2° in assoluto su 120 arcieri misti presenti. Una bella soddisfazione personale la sua. E una bella realtà la sua associazione in crescita.








Questo è un articolo pubblicato il 10-09-2020 alle 00:55 sul giornale del 11 settembre 2020 - 410 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montegiorgio, arcieri, articolo, marina vita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bvxr





logoEV
logoEV