Sagripanti risponde presente. È lui il nuovo presidente dell’Unpli Ascoli-Fermo.

2' di lettura 07/09/2020 - Prende il posto dell’uscente Marco Silla. “Continueremo ad essere vicini alle Pro Loco per sostenerle nella ripartenza”.

Le elezioni regionali e comunali tengono banco in queste settimane. Cambiamento o conferme sono le parole più usate. Allo stesso tempo, c'è aria di rinnovamento anche per l’Unpli, l’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia, in particolare per la sezione provinciale di Ascoli e Fermo. C’è stato un cambio al vertice.

Infatti, Quinto Sagripanti è stato nominato Presidente dell’Unpli Ascoli-Fermo, prendendo il posto dell’uscente Marco Silla, attualmente candidato per l’Unpli Marche. Il neo presidente è salito in carica ufficialmente domenica scorsa, dopo l’Assemblea alla quale hanno partecipato soci, dirigenti e delegati di molte Pro Loco marchigiane.

Dopo anni di gavetta, un importante traguardo raggiunto per Sagripanti, che ha deciso di raccontarsi a VivereFermo. “Io e Silla siamo entrati nell'Unpli Provinciale Ascoli Fermo insieme, nel 2012. Lui con la carica di presidente ed io come consigliere – spiega Quinto - Dopo 4 anni di mandato, Marco è stato confermato Presidente ed io ho compiuto un significativo passo in avanti, diventando Vice Presidente”.

Altri 4 anni di impegno e dedizione, con l’obbiettivo di far salire alla ribalta le Pro Loco, una realtà indispensabile per la società di oggi, ma troppo spesso trascurata. Tanti i risultati raggiunti ed i successi ottenuti, ora lo attende una nuova sfida: “Adesso ci aspetta un nuovo percorso per il quale serve un doppio impegno. Non vedo l’ora di darmi da fare – osserva Sagripanti - Sono originario di Comunanza, ma tutto è iniziato dalla Pro Loco di Montemonaco, dove ho fatto 6 anni come cassiere e 6 anni come Presidente. È una grande soddisfazione essere il primo Presidente Provinciale dell'Unpli proveniente dalla provincia di Ascoli”.

Come si guida una realtà così estesa come l’Unpli Ascoli-Fermo? “Innanzitutto per me è un grande onore far parte di questa famiglia. Ovvio, ci vorrà dedizione e grande abnegazione per dirigere al meglio un Comitato che comprende 65 Pro Loco in 2 province. Sono sicuro che insieme al nuovo direttivo lavoreremo al meglio – conclude Sagripanti – Siamo cresciuti molto in questi ultimi 4 anni ed il nostro obbiettivo è continuare a farlo, coinvolgendo più Pro Loco possibili e rafforzando le tante collaborazione già avviate. L’obbiettivo principe sarà essere vicini alle realtà locali ed aiutarle nella ripartenza dopo mesi difficili”.






Questo è un articolo pubblicato il 07-09-2020 alle 17:01 sul giornale del 09 settembre 2020 - 646 letture

In questo articolo si parla di attualità, elezioni, presidente, Pro Loco, Unpli Marche, rilancio, direttivo, nomina presidente, articolo, rinnovamento, alto fermano, covid 19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bvfp





logoEV