Interlenghi: l’attivazione del corso di logopedia a Fermo lo si deve alla Giunta regionale di centro sinistra

2' di lettura 08/09/2020 - L’attivazione del corso di logopedia dell’Università Politecnica delle Marche presso il comune di Fermo, avvenuto grazie alla volontà della giunta di centrosinistra che governa la nostra regione, deve essere un primo passo verso una maggiore articolazione dell’offerta formativa presente nel territorio e lo sviluppo di politiche e servizi in grado di rendere il territorio appetibile a studenti provenienti da diverse parti d’Italia.

Ogni campagna elettorale fa si che si amplifichi e distorca la realtà ad usum delphini (a proprio vantaggio ndr) per ovvie ragioni propagandistiche, ne prendiamo atto ma non possiamo accontentarci delle parole.

Se è vero che lo sviluppo di nuovi corsi universitari debba portare ad una maggiore e migliore qualità dei servizi offerti agli studenti, iniziando dall’instaurazione di un dialogo continuo e costante con i loro rappresentanti al fine di intercettare le loro esigenze sia formative che sociali, appare indispensabile potenziare la “Carta dello Studente” con offerte ed incentivi all’uso dei mezzi pubblici, per l’acquisto di libri e la partecipazione a mostre ed eventi culturali oltre all’accesso agevolato ad impianti sportivi pubblici, considerando che il nostro territorio non presenta un centro universitario sportivo (CUS).

L’apertura del nuovo ospedale sarà il volano per la creazione di un polo universitario per facoltà socio-sanitarie, e l’attuale Murri il naturale contenitore, se si riuscirà a rendere la nuova struttura che sorgerà a Campiglione un vero e proprio polo di eccellenza capace di attrarre professionalità di alto livello, scuole di specializzazione e attività di ricerca.

È indubbio che un aumento della presenza universitaria nel territorio porti, sulla carta, un aumento dell’indotto, ma affinché sia strutturale e porti con sé il beneficio per lo sviluppo dell’intero territorio, ha bisogno di una politica che trattenga gli studenti a Fermo, che non dovrà essere vista solo un luogo di passaggio ma un porto in cui rimanere e realizzarsi.

Queste considerazioni non nascono a seguito della notizia riportata quest’oggi riguardo l’attivazione del corso, ma da idee ben articolate che portiamo avanti da molto tempo e che si trovano all’interno del nostro programma di #FermoFutura


dal Comitato Renzo Interlenghi Sindaco
e-mail: interlenghisindaco@gmail.com

 



Comitato Renzo Interlenghi Sindaco


Questo è un articolo pubblicato il 08-09-2020 alle 12:05 sul giornale del 09 settembre 2020 - 429 letture

In questo articolo si parla di università, politica, fermo, sindaco, politecnico, logopedia, candidato, renzo interlenghi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bvjq





logoEV
logoEV