Confartigianato ad Acquaroli: per lo sviluppo indispensabile la concertazione di norme e provvedimenti regionali

1' di lettura 08/09/2020 - Una rappresentanza di imprenditori dirigenti di Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo ha incontrato, su richiesta dello stesso, il candidato alla Presidenza della Regione Marche Francesco Acquaroli.

L’incontro, che si è tenuto domenica sera presso l’Auditorium della sede provinciale dell’Associazione, ha visto la partecipazione di numerosi imprenditori, nel rispetto del distanziamento imposto dalle norme anti Covid.

L’occasione è stata utile per affrontare insieme al candidato diversi temi che riguardano il territorio, come il rilancio della aree interne, la ricostruzione post sisma, le infrastrutture, la tutela e il sostegno alle piccole medie imprese di cui il tessuto economico marchigiano è molto ricco, insieme ad alcune proposte sul turismo e sulla viabilità.

Inoltre la dirigenza di Confartigianato ha sottolineato l’importanza della concertazione di norme e provvedimenti regionali, incontrando il pieno appoggio di Acquaroli il quale ha parlato di una “visione strategica futura per la nostra Regione, che prevede quindi un piano pluriennale capace di condurci da qui in avanti a delle risposte concrete e nel medio periodo al rilancio delle Marche, sia sotto l’aspetto economico-produttivo che turistico, settore in cui la Regione ha delle grandi potenzialità non sempre al meglio sfruttate”.

Confartigianato ha programmato per martedì 15 settembre alle ore 10.30 l’incontro con il candidato del centro sinistra Maurizio Mangialardi presso la propria sede territoriale di Fermo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-09-2020 alle 08:53 sul giornale del 09 settembre 2020 - 242 letture

In questo articolo si parla di confartigianato, politica, fermo, ascoli piceno, Confartigianato Ascoli e Fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bvhI





logoEV
logoEV