Porto San Giorgio: “Orazio e Augusto, Quando la storia si fa poesia"

1' di lettura 31/08/2020 - E' questo il titolo del primo libro pubblicato del giovane sangiorgese Marco Tombolini (1997)

Marco si è laureato presso la Facoltá di Lettere Classiche dell' Università di Macerata e ora si sta specializzando in Filologia, letterature e storia dell' antichitá. È un grande amante della storia antica, della poesia greca e latina e dei grandi sogni, “un po'come questo" conferma lo stesso. Un' idea che ha in mente da molto tempo e a cui, durante la quarantena, ha avuto modo di dare forma.

Cento facciate di lettura in cui cerca di interpretare e ricostruire il rapporto tra uno dei piú noti poeti dell' antichitá, Orazio, e il primo celebre imperatore romano, Augusto. Un' occasione per immergersi e ricostruire “le connessioni fra poesia e storia e fra intellettuale e potere nell' età augustea".

L' autore sostiene la sua tesi creando un vero e proprio saggio, integrato con pensieri ed interpretazioni personali, basandosi sull' attenta analisi di alcune odi oraziane di argomento storico e politico.

Il libro è disponibile da una settimana in tutte le librerie online, nel sito della casa editrice BookSprint Edizioni e presso la libreria Don Chisciotte di Porto San Giorgio.




Gaia Caporaletti


Questo è un articolo pubblicato il 31-08-2020 alle 18:42 sul giornale del 01 settembre 2020 - 6427 letture

In questo articolo si parla di cultura, storia, redazione, porto san giorgio, libro, filologia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/buD5





logoEV