Monte Vidon Combatte: incendio nei 2 capannoni ex Monaldi

1' di lettura 19/08/2020 - 150.000 le galline ovaiole coinvolte. Per fortuna nessun ferito tra gli operai

150.000 galline ovaiole sono state coinvolte nell’incendio che si è sviluppato stamattina, verso le 11, 30, nei 2 capannoni di "Monaldi Italia Eurovo" a Monte Vidon Combatte, in contrada San Giuseppe lungo la Valdaso. Non ci sono feriti tra i 10 operai che erano al lavoro negli stabilimenti, né sono state coinvolte altre abitazioni in quanto assenti in quella zona.
Le fiamme hanno subito generato una enorme colonna di fumo nero e denso visibile a distanza e sul posto sono immediatamente intervenuti i Vigili del Fuoco di Fermo, Amandola, San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, oltre ai carabinieri e ai responsabili Arpam.

Già all’ora di pranzo l’incendio era stato circoscritto e non si stava più espandendo, ma il fumo ha reso irrespirabile l’aria tanto che i Sindaci, Massucci di Monte Vidon Combatte e Scendoni di Ortezzano, hanno subito emesso una ordinanza per chiedere ai cittadini di restare a casa e tenere chiuse le finestre.
La zona dove si è sviluppato l’incendio si trova infatti a confine tra i comuni di Monte Vidon Combatte, Petritoli, Carassai e Ortezzano. Di solito i 2 capannoni ospitano 150.000 galline ciascuno ma, per fortuna, uno dei 2 era chiuso per lavori di adeguamento e quindi vuoto, altrimenti il bilancio degli animali morti sarebbe stato doppio.

Sulle cause dell’incendio sono in corso accertamenti anche se, secondo il Sindaco Massucci , presente sul luogo insieme a Scendoni e a tutte le forze di soccorso intervenute, “per il momento non si pensa possa essere di origine dolosa”.








Questo è un articolo pubblicato il 19-08-2020 alle 14:57 sul giornale del 21 agosto 2020 - 3615 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Monte Vidon Combatte, stabilimento, articolo, gallinelli impianti, marina vita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/btHR





logoEV
logoEV
logoEV