Amandola: Filofest web 2020

2' di lettura 08/08/2020 - Conversazioni culturali e musica tra il filosofo Cesare Catà, l’antropologo Mario Polia e i Tranceltic. tema: "dialogo dell'hortus conclusus". Lunedì 10 agosto ore 18.00. Pubblico in presenza con posti limitati e diretta streaming.

Riparte, con un’edizione limitata a causa del covid, il Filofest, festival della relazione e della cultura organizzato da Wega. Primo appuntamento, lunedì 10 agosto alle ore 18.00, sarà "Dialogo dell'hortus conclusus", parole, riflessioni, stimoli culturali, un confronto tra il filosofo Cesare Catà e l’antropologo Mario Polìa. Incontro molto stimolante con due personaggi di particolare levatura culturale, dove si parlerà di territorio, antropologia e filosofia con intermezzi musicali.

Uno spettacolo di parole e musica, con la partecipazione del duo TranCeltic, con i musicisti Maurizio Serafini e Luciano Monceri che si esibiranno dal vivo. Evento gratuito che si terrà nello storico giardino dell’imprenditrice Monica Bruni, messo gentilmente a disposizione, con limitata presenza di pubblico a causa delle norme anticovid (30 posti) ma che può essere seguito in diretta streaming nella pagina facebook e nel canale youtube di Wega. Un'edizione in linea con quella che è la progettualità Wega di portare la terra dei Sibillini fuori dai propri confini fisici, di creare le condizioni affinché questo territorio istauri un dialogo profondo e proficuo con chi lo abita e con chi lo guarda da fuori. Filofest, dunque, rimodellato in versione web, con appuntamenti che seguiranno, dai monti al mare, con limitato pubblico in presenza e con dirette streaming sul web.

Festival che va ad integrare gli eventi del progetto “La terra che cura”, ampio contenitore dedicato allo sviluppo del benessere psicofisico e della qualità della vita per residenti e turisti nel territorio dei Sibillini, specialmente per gli over 65.
Info: 3389580729.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-08-2020 alle 19:19 sul giornale del 10 agosto 2020 - 497 letture

In questo articolo si parla di cultura, amandola, Comune di Amandola, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsXw





logoEV
logoEV