Fermo, elezioni regionali: Giovanni Lanciotti scende in campo con Forza Italia

3' di lettura 16/07/2020 - Il candidato forzista: “Stiamo attraversando un momento così difficile da non essere paragonato a nessun altro periodo storico degli ultimi cinquant’anni. A dare la mia disponibilità ad una candidatura regionale, mi ha mosso, più della mia grande passione politica, il senso del dovere.".

"C’è molta confusione tra i partiti e non è semplice, oggi, trovare una linea politica coerente tra ideologia e concretezza. La mia esperienza politica è sempre stata in un’area centrista che oggi è rappresentata da Forza Italia. Un partito che sta facendo un evidente percorso di rinnovamento consolidando le fondamenta della casa dei moderati d’Italia. Volendo impegnarmi nel mio territorio e per il mio territorio non potevo che scegliere di aderire ad una realtà come questa, in cui ritrovo i valori cristiani che mi hanno sempre guidato e, al contempo, quei principi di laicità che sono insiti nei diritti dell’uomo. Ma gli ideali restano ben poca cosa se non producono concretezza. La nostra regione e la nostra provincia hanno bisogno di tante risposte. Troppe direi. Dal 2016 aspettiamo interventi risolutivi nelle aree colpite dal sisma mentre un altro terremoto scuote, da anni, un terreno sempre più franoso: il mondo del lavoro. L’imprenditoria locale (della calzatura in primis ma non solo) non ha avuto interventi efficaci e il Fermano sta pagando un altissimo prezzo in termini di disoccupazione e prospettive. Quelle stesse prospettive che riguardano anche il mondo della scuola e dell’università, ad oggi fortemente disorientato e debole.
Ma non posso di certo dimenticare il settore del turismo che con l’emergenza Covid sta vivendo una situazione drammatica. Quell’emergenza che ha messo in risalto anche tutta la fragilità del sistema sanitario locale che ha fatto miracoli, nonostante tutto, grazie alla encomiabile dedizione degli operatori medici e paramedici. Non si può tralasciare, di certo, il gravissimo problema delle infrastrutture o della viabilità come pure quello dell’edilizia scolastica o dell’erosione costiera. Sono davvero tanti i fronti su cui intervenire. Dal mio impegno costante nel sociale ho potuto toccare con mano le difficoltà che si incontrano con la burocrazia ma grazie al pragmatismo della mia professione di avvocato sono riuscito a superarle ottenendo risultati tangibili. Da questa esperienza e da quella vissuta politicamente da civico come presidente del consiglio della città capoluogo di provincia, continua il mio impegno aderendo ad un partito che rispecchia le mie idee e che potrà affiancarmi nelle battaglie da vincere per questo nostro territorio.”.

Il commento del senatore Francesco Battistoni: “Siamo orgogliosi di esprimere tra i candidati persone qualificate come l’avvocato Giovanni Lanciotti. La sua adesione a Forza Italia è un altro bel passo avanti nel rafforzamento del nostro partito, espressione di un elettorato che vogliamo rappresentare al meglio garantendo serietà e competenza. Stiamo portando avanti un grande lavoro che, siamo certi, darà una svolta a questa bellissima regione. Colgo l’occasione per ringraziare la coordinatrice provinciale di Fermo, Jessica Marcozzi, per l’impegno profuso in tal senso.”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2020 alle 00:02 sul giornale del 17 luglio 2020 - 507 letture

In questo articolo si parla di forza italia, politica, fermo, provincia di fermo, comunicato stampa, marche elezioni regionali, giovanni lanciotti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqLr





logoEV
logoEV