Fermo: Federazione Popolari Marche UDC del fermano pronta per le regionali

3' di lettura 11/07/2020 - Dopo la presentazione ufficiale ad Ancona del nuovo progetto di Federazione Popolari Marche – UDC, la riunificazione di tutti gli eredi della cultura democratica, cattolica, liberale e popolare che sarà protagonista della prossima stagione repubblicana e della prossima competizione elettorale nelle Marche per il rinnovo degli organi di Governo regionale.

Si ricolloca nel suo alveo naturale alternativo alla cultura socialista che partendo dall'esperienza di Governo si sta radicalizzando, non è un segreto che PD e M5S guardino ad est, alla Cina ancora governata in maniera autoritaria, modalità che è stata anche l'emblema dell'amministrazione regionale uscente targata Ceriscioli ceduta in eredità a Mangialardi, esperienza politicamente fallimentare certificata dalla mancata ricandidatura da parte dello stesso PD lacerato al suo interno e che ora tenta di mantenere le poltrone alleandosi con il M5S a poche settimane dal voto.
A guidare la compagine del fermano ci sarà Moreno Bellesi, già Presidente COSIF, da sempre legato al mondo popolare e cristiano e da sempre ai vertici di varie sensibilità politiche e civiche centriste nel territorio fermano.
"Finalmente siamo tutti insieme noi popolari, tutti quelli vicini alle diverse realtà che si riferiscono alla dottrina sociale della Chiesa, finora frammentate. Una sensibilità che ha radici profonde nella società. Da cofondatore e firmatario dell'atto di costituzione del progetto politico della Federazione Popolare Nazionale ho una grande responsabilità, e cerco di far comprendere che UNITI faremo un bellissimo risultato, ci sono aspettative enormi da parte di un elettorato che da anni non va a votare perché non rappresentato da un progetto credibile. Eccoci, noi lo siamo, volti all'ascolto, all'inclusione delle nuove energie, democratici nel DNA e perciò agiamo collegialmente per nostra natura. La squadra è giovane e molto motivata, faremo una campagna elettorale moderna e dinamica e parleremo di soluzioni innovative ed efficaci alle problematiche di cittadini ed imprese, giovani e meno giovani. Saremo molto concreti, poche chiacchiere e molti fatti; Il Candidato Presidente Acquaroli è la persona giusta per rappresentarci tutti: un uomo giovane, preparato, ha fatto sempre bene in passato, è moderato, comunica senza urlare perché non ne ha bisogno in quanto la sua forza sta nella ragione; sarà lui il vincitore di questa competizione, con merito” ha affermato il nuovo Commissario Provinciale Del Fermano della Federazione dei Popolari Marche - UDC che ha assunto inoltre la responsabilità di Segretario Amministrativo Regionale del Partito.
Entro luglio la presentazione ufficiale del programma e dei candidati.
“Una squadra credibile, autorevole e motivata, che rappresenti pienamente e concretamente (nei fatti, nella vita) le idee ed i valori che ci contraddistinguono: lavoro di squadra perciò democrazia, l’UNIONE del popolo che non alza la voce, che è sensibile all’ambiente, che guarda al merito, che ama la propria terra, la rispetta ne conserva usi e tradizioni, con lo sguardo al futuro” ha concluso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2020 alle 00:06 sul giornale del 13 luglio 2020 - 357 letture

In questo articolo si parla di udc, politica, elezioni regionali, candidature, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqlD





logoEV
logoEV