Casette d'Ete: La legge non è uguale per tutti

2' di lettura 04/07/2020 - E' lo striscione appeso all'ingresso del bar centrale ora "il gatto e la volpe"; ". . . abbiamo sbagliato ma ci siamo sentite vessate . . . i carabinieri, per più giorni, sono venuti a farci visita; sarà capitato anche alle altre attività commerciali nostre concorrenti nella zona?. . ."

Ad incorrere nelle sanzioni amministrative prima e nella chiusura per cinque giorni del loro locale poi, sono le titolari dell'ex bar centrale di Casette d'Ete ora "Il gatto e la volpe" anche se la vecchia insegna ancora troneggia sopra l'ingresso principale della struttura.
Visibile a tutti è lo striscione ben in evidenza su una delle vetrine del bar: "La legge non è uguale per tutti - ci vediamo martedi".
Quando una delle due signore che gestiscono l'attività commerciale ci chiama, abbiamo pubblicato da poco un articolo che riferisce sulla chiusura temporanea di 5 giorni di due attività commerciali a Sant'Elpidio a Mare per inottemperanza delle regole riguardanti il contenimento della pandemia COVID 19.
La signora esordisce dicendo: "gradirei capire perchè e come mai i carabinieri di Sant'Elpidio a Mare, per diversi giorni ed in maniera continuativa, sono venuti nel nostro locale e a tutti i nostri clienti presenti al momento del sopralluogo hanno chiesto ogni volta i documenti; non mi risulta che abbiamo fatto la stessa cosa negli altri locali di Casette d'Ete."
Capiamo, se così stanno le cose, l'amarezza che traspare nel racconto succinto della signora.
"Abbiamo sbagliato - prosegue - ed è giusto essere sanzionati. Ci piacerebbe però capire questa ostinazione da parte degli uomini dell'arma che per una settimana sono costantemente venuti a farci visita; avrebbero potuto, nei precedenti sopralluoghi, avvertirci di cosa non andava bene facendo attività di prevenzione."
E' insintesi questo ciò che ci è stato raccontato e pur prendendone atto, restiamo convinti che le forze dell'ordine fanno del loro meglio per garantire il rispetto delle regole che il nostro ordinamento prescrive.


di Lorenzo Bracalente
lorenzo.bracalente@gmail.com
 







Questo è un articolo pubblicato il 04-07-2020 alle 19:55 sul giornale del 06 luglio 2020 - 3885 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, bar, chiusura, forze dell'ordine, sanzioni, articolo, lorenzo bracalente, covid 19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bpQD





logoEV
logoEV