Approvata la convenzione per la rotatoria di San Tommaso

2' di lettura 28/04/2020 - La Presidente Canigola: "Si tratta di importanti opere infrastrutturali che interessano il territorio fermano e che consentiranno collegamenti rapidi e sicuri con la nuova struttura ospedaliera"

L'approvazione del Bilancio di previsione 2020/2022 da parte del Consiglio Provinciale di Fermo avvenuta nella seduta del 16 aprile, consente, tra l’altro, di dare avvio alle attività propedeutiche agli interventi legati alla realizzazione della viabilità di adduzione al nuovo ospedale di Fermo, lavori finanziati per complessivi 7,2 milioni di euro dalla Regione Marche con fondi statali, per i quali la Provincia di Fermo è stata individuata come soggetto sub attuatore.
Si tratta di importanti opere infrastrutturali – comunica la Presidente Moira Canigola, che interessano il territorio fermano e che consentiranno collegamenti rapidi e sicuri con la nuova struttura ospedaliera.
Gli interventi, di cui la Provincia di Fermo si è fatta carico, prevedono l'ammodernamento delle seguenti strade provinciali S.P. 203 "Corta per Torre" per un importo di € 700.000,00, S.P. 204 "Lungotenna" per un importo di € 5.000.000,00, intersezione tra la S.P. 219 "Ete Morto" e la S.P. 9 "Campiglionese" per un importo di € 700.000,00 e l'intersezione tra la S.P. 224 "Paludi" e la S.S. 16 "Adriatica" per un importo di € 800.000,00, tutti inseriti nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2020-2022 - Elenco Annuale 2020, anche questo approvato dal Consiglio Provinciale.
Per i primi tre interventi, lo scorso 21 gennaio, è stata sottoscritta un’apposita convenzione con la Regione Marche ed il Comune di Fermo, ed entro breve tempo verranno avviate tutte le procedure tecnico amministrative propedeutiche alla progettazione (urbanistiche, espropriative, ecc.).
Relativamente al quarto intervento, è stata di recente approvata la bozza di Convenzione predisposta dalla Regione Marche che disciplina i relativi lavori, la cui sottoscrizione consentirà di dare corso alla realizzazione di una rotatoria all’intersezione tra la S.P. 224 Paludi e la S.S. 16 Adriatica, (c.d. rotatoria di San Tommaso) un’opera attesa da tempo, afferma la Presidente Moira Canigola, che renderà più agevole e sicura la circolazione in una strada dove il traffico è molto intenso in tutte le ore della giornata.
In questo modo, conclude la Presidente Moira Canigola, viene conseguito un significativo risultato alla cui realizzazione la Provincia di Fermo ha fortemente lavorato in tutte le diverse sedi istituzionali, dimostrando, in forte sinergia con la Regione Marche, che con impegno, dedizione e passione è possibile concretizzare le previsioni programmatiche e contribuire fattivamente alla soluzione dei problemi del territorio fermano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2020 alle 11:18 sul giornale del 29 aprile 2020 - 306 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, provincia di fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bktr