Secondo sondaggio Sigma Consulting: cala la preoccupazione dei marchigiani per la salute, sempre ai massimi quella per l'economia

1' di lettura 27/04/2020 - Ad un mese dal primo sondaggio Sigma Consulting ecco come sono cambiate abitudini, preoccupazioni e speranze dei marchigiani chiusi in casa.

Il 56% dei marchigiani preme per una riapertura rapida di esercizi e imprese ed auspica una gestione regionale della «fase 2». Il giudizio sulla sanità delle Marche è soddisfacente per il 69% degli intervistati, ma cala la valutazione positiva sull’operato del Presidente Luca Ceriscioli.

Migliora la condizione emotiva dei marchigiani. L’evoluzione positiva della curva dei contagi smorza la preoccupazione per la salute personale e amplifica il senso di attesa per una ripartenza della quotidianità fuori casa. Ma il rischio di un abbassamento della guardia è elevato: calano drasticamente la paura del contagio e la percezione di pericolosità del virus.

Gli effetti della quarantena si fanno sentire: tra chat online e serie Tv più di 1 marchigiano su 2 avverte disagio per l’obbligo di rimanere a casa. Per il 26% la convivenza con i familiari è complicata. Elevato il desiderio di tornare alle proprie abitudini.

Guardando al futuro i marchgiani mettono in conto cambiamenti su economia nazionale e socialità ma non sulla politica. Il 49% prevede una riduzione dei consumi.



...

...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2020 alle 12:20 sul giornale del 28 aprile 2020 - 604 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bkpM





logoEV
logoEV