Le tre proposte del Sindaco Calcinaro per far ripartire il turismo

2' di lettura 21/04/2020 - Proiettati al futuro si pensa alla ripartenza ed in particolar modo ad uno dei settori più fortemente penalizzati fino a questo momento dalla pandemia e allora ecco le prime idee per recuperare

Il Sindaco di Fermo Paolo Calcinaro ha rilasciato la seguente dichiarazione: “tre prime idee immediate e importanti per sostenere il settore turistico e quello della ristorazione e mescita così pesantemente colpiti:
1) l’ampliamento a costo zero, ed anche in deroga, delle occupazioni del suolo pubblico per permettere il maggiore distanziamento sociale possibile per quei bar, ristoranti, pizzerie che si troveranno a dover cambiare l’attuale organizzazione;
2) l’estensione spaziale temporanea delle concessioni balneari da richiedere al Demanio, sempre con la salvaguardia delle nostre ampie e splendide spiagge libere;
3) la sterilizzazione, per il 2020 dell’imposta di soggiorno per evitare complicazioni burocratiche di cui oggi non si sente proprio il bisogno.
Pur nelle difficoltà economiche in cui anche un Comune sta versando a causa del Covid, su queste iniziali tre direttrici stiamo lavorando come Giunta già in queste stesse ore. Ovviamente queste sono prime, importanti, misure ma non saranno le uniche di sostegno pur rimanendo in attesa di quello che sarà il sostegno ai Comuni da parte dello Stato: con una seconda fase vorremmo intervenire anche nei confronti di tutte quelle altre attività che hanno subìto uno stop con il Covid.
Ovviamente a queste attività prossime e future si affianca il gran lavoro dei Servizi Sociali che in queste settimane stanno distribuendo o erogando circa mezzo milione di sostegni economici ad una platea, purtroppo, molto ma molto ampia”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2020 alle 17:17 sul giornale del 22 aprile 2020 - 420 letture

In questo articolo si parla di attualità, lavoro, turismo, sindaco, Calcinaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bj3R





logoEV
logoEV
logoEV